Home / Shooters / Apex Legends / ALGS Championship: Chiusura in Occidente
ALGS

ALGS Championship: Chiusura in Occidente

Le ALGS scrivono la parola fine della stagione 2021 con gli ultimi tornei valevoli per il Championship.
Dopo aver incoronato i re di Sud America e delle due regioni APAC, il weekend appena trascorso ha avuto l’Occidente come protagonista.
Europa e Nord America sono stati i teatri di questo secondo fine settimana di finali dove non sono mancati i risultati a sorpresa.
Un viaggio che inizia nel vecchio continente in cui le formazioni candidate alla vittoria non sono scese in campo.
Gambit, Alliance e Natus Vincere non vanno oltre la parte bassa della Top 10 chiudendo dall’ottavo al decimo posto.
Posizione non egregia anche quella raggiunta dai Totem Esports, il team italiano chiude la stagione al sedicesimo posto.
Risultati non pronosticabili alla vigilia ma che risaltano ulteriormente il podio della rassegna europa.

A conquistare il titolo sono gli SCARZ Europe, compagine collegata alla ben pià famosa organizzazione giapponese.
Il terzetto, il cui miglior risultato era un ventesimo posto nelle finali della sessione invernale, realizza una prestazione da incorniciare.
Una vittoria, due piazzamenti sul podio e due in Top 5 nei sei round a disposizione della finale, un ruolino di marcia ottimale per Mande e compagni.
Un bottino da 90 punti e un +15 sull’altra sorpresa del torneo ossia i russi Five Beavers, giunti all’ultimo atto attraverso il Last Chance Qualifier.
Terzo posto per i SoloQgoats che, grazie al quarto posto dell’ultimo round, superano Aqualix e UNDEFEAD.

Altra novità vittoriosa

Gli underdog escono trionfatori anche all’interno delle ALGS Championship 2021 dedicate al Nord America.
Una competizione in cui formazioni quali Cloud9, TSM e Sentinels erano le serie candidate alla conquista del titolo.
Una battaglia in cui ad uscire trionfatori sono i Kungarna, organizzazione scesa in campo nel competitivo di Apex solo lo scorso Maggio.
Il terzetto guidato da Vein riesce nell’impresa ottenendo tale affermazione all’ultima curva con la vittoria di round.
Affermazione che permette ai Kungarna di distanziare, nell’ordine, Cloud 9, TSM e Renegades mentre Sentinels e SpaceStation Gaming

 

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Players Cup

Pokemon Players Cup IV: Affare latino americano

Una nuova stagione di Pokemon si è chiusa lo scorso fine settimana con le Players …