Home / Shooters / CS:GO / CS:GO Weekend: Step 1 – Epic League Spring Season
Epic League

CS:GO Weekend: Step 1 – Epic League Spring Season

Fine settimana ricco di eventi per la scena competitiva di CS:GO con tre competizioni presenti in calendario.
Un weekend in giro del mondo con tappa iniziale rappresentata dalle due sessioni delle Epic League Spring Season.
Rassegna che vede come scenari l’Oceania e la regione Russia/CIS, importanti anche in chiave Major di Stoccolma.
Un viaggio che inizia nel nuovissimo continente, dove tale torneo rappresenta il giro di boa per la corsa al biglietto per l’importante evento in programma tra Ottobre e Novembre.

Cronache d’Oceania che raccontano di una sfida al regno dei Renegades che dura da inizio 2020.
Un domino che stava rischiando di cadere dopo la sconfitta, con relativa retrocessione in Lossers, di Sico e compagni nella finale Winner contro gli ORDER.
Una caduta che i Rinnegati riescono ad attutire con la vittoria della finale Lossers contro i Rooster ed ottenere il rematch.
Rivincita in cui i due quintetti hanno venduto cara la pelle tanto da utilizzare i round supplementari sia Inferno e Dust 2.
Round che sorridono ai Renegades i quali ottengono l’undicesima corona continentale con i punteggi di 16-19 e 17-19.

La conferma dei campioni

Dall’Oceania all’area CIS con la Epic League dedicata a questa regione con al centro la sfida ai Gambit campioni del mondo.
I rosso stellati confermano di essere la formazione da battere ottenendo la Gran Final, liquidando in maniera netta la sorpresa chiamata Akuma.
Con i Natus Vincere fermati in quinta posizione, il solo di antagonista principale è stato ricoperto dai Virtus.Pro.
Gli orsi bianchi battono gli Akuma e lanciano un guanto di sfida ai Gambit in una sfida finale tra due colossi della scena locale.

Ultimo atto in cui le due formazioni combattono ad armi pari con prima vittoria dei Virtus.Pro su Train e risposta dei Gambit su Dust 2.
Un botta e risposta che trova il suo punto si svolta nella vittoria dei campioni del mondo su Vertigo.
Una mappa in cui Hobbit sono riusciti a conquistarla col punteggio di 16-14 dopo un recupero iniziato nella seconda fase in cui li vedeva in svantaggio per 10-5.
Da quel momento i Virtus escono di scena dando via libera ai rosso stellati che chiudono i conti su Overpass per 16-7.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Spring Finals

Blast Premier Series Spring Finals: Il dominio russo continua

La prima parte del circuito Blast Premier 2021 si è concluso lo scorso fine settimana …