Home / Esport / League of Legends MSI 2021: Primi passi islandesi
MSI 2021 Finals

League of Legends MSI 2021: Primi passi islandesi

La terra dei gayser è la location del più grande evento di metà stagione del competitivo di League of Legends.
Le MSI 2021 sono iniziate ufficialmente che segna anche il suo ritorno dopo lo stop forzato dello scorso anno.
Le vincitrici dei vari campionati regionali si sono ritrovate a Reykjavik per decidere il primo re di questa stagione.
Rassegna importante che darà i suoi effetti anche ai Worlds con la vincente delle MSI 2021 che fornirà uno slot ai gruppi della rassegna mondiale.

Primo ambito della rassegna islandese in cui si sono decise le sei formazioni che si sfideranno, a partire da Venerdì, per un posto per le semifinali.
In questo contesto molte conferme e una piacevole sorpresa sono arrivate nei tre giorni che hanno caratterizzato tale step.
La sorpesa arriva dal girone A in cui il dominio dei Royal Never Give Up accompagna l’impresa dei Pentanet.GG.
I campioni d’Oceania, campionato non gestito da Riot  dopo la loro uscita di scena lo scorso anno, ottengono una storica qualificazione.
Evento accaduto dopo la vittoria nello spareggio contro gli Unicorns of Love che ha premesso a Pabu e compagni di volare alla fase successiva.

Conferme, invece, negli altri due raggruppate dove le favorite Mad Lions e DAMWON KIA impongono il loro dominio.
Per entrambe un record di 5-1, un percorso macchiato dalla sconfitta per i primi contro gli Istanbul Wildcats, influente a fini della classifica.
Girone che vede in seconda piazza i PSG Talon mentre i sopracitati turchi e i paIN Gaming salutano la rassegna.
Per i secondi, la caduta contro i Clou9 permette al team americano di poter ottenere il pass a scapito dei DetonatioN Focus Me, più lontani gli Infinity Esports.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Spring Finals

Blast Premier Series Spring Finals: Il dominio russo continua

La prima parte del circuito Blast Premier 2021 si è concluso lo scorso fine settimana …