Home / MOBA / Dota 2 / Dota 2 Singapore Major 2021: La prima è orientale
Singapore Major 2021

Dota 2 Singapore Major 2021: La prima è orientale

Un fine settimana importante per la scena di Dota 2 con la conclusione del primo Major della nuova stagione.
Il Singapore Major 2021 ha illuminato l’intera settimana dopo una una tre giorni, relativi al PlayIn Stage, molto travagliati.
Una seconda fase iniziata con il Girone per definire il posizionamento all’interno della fase del doppio bracket.
In questo contesto, a sorprendere la platea sono i Thunder Predator, il team peruviano chiude tale fase al primo posto con un record di 5-2-0.
Risultati che permettono ai sudamericani di acquisire l’accesso alla parte alta del tabellone assieme ai PSG.LGD e Vici Gaming.
A saltare la compagnia, invece, sono gli Alliance, la compagine europea non ottiene affermazioni chiudendo all’ultimo posto con un mesto 0-4-3.

Entrano i grandi

Ultima parte del Singapore Major dove i playoff danno il benvenuto ufficiali alle formazioni che hanno vinto le varie rassegne regionali.
Il loro ingresso alza ulteriormente il livello qualitativo della rassegna, ciò dimostrato dai sopracitati Thunder,
Duplice sconfitta, che sancisce la relativa eliminazione, per loro contro formazioni d’alto rango come i Team Secret e gli Invictus Gaming.
Invictus, i quali, diventano uno dei team protagonisti dell’ultimo atto, attraverso la corsa nel Lossers Bracket.
Kaka e compagni ottengono il pass per la Gran Final sconfiggendo con alterne fatiche sia i Secret e i PSG.LGD.
Ultimo atto in cui il team cinese ha affrontato gli Evil Geniuses, in una rivincita della semifinale Winner vinta dai nordamericani per 2-0.

Finale in cui, l’elevata posta in palio e il tasso tecnico presente in campo, hanno il reso il tutto molto equilibrato.
Un botta e risposta tra le due compagini che ha trovato il suo punto di svolta con il quinto e decisivo set.
Un tira e molla che trova soluzione attorno al trentesimo minuto in cui un fight vicino alla seconda torre mid dei cinesi va in favore di questi ultimi.
Tre uccisioni con FlyFly, divenuto poi MVP del set, infermabile, il suo Spectre immortale (14/0/18) lancia la carica decisiva.
Attacchi continui dove gli Evil non ha potuto far altro che alzare bandiera bianca e fornire il punto della vittoria agli Invictus.

Affermazione del Singapore Major 2021 che fornisce al team cinese, oltre al primo premio da 200.000 $, anche 500 punti ranking.
Questi, assieme ai 500 della vittoria del campionato cinese, permettono agli Invictus di avere un piede e tre quarti all’interno del The International X.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Roland

Roland Garros eSeries by BNP Paribas: Arriva la quarta edizione

La versione videoludica del più importante torneo tennistico sulla terra rossa sta per fare il …