Home / RTS / Age of Empires / AoE Hidden Cup 4: Il ritorno del re africano
Hidden

AoE Hidden Cup 4: Il ritorno del re africano

Ritorno in pompa magna per la scena competitiva di Age of Empires con il fine settimana dedicato alla Hidden Cup 4.
Rassegna importante per il titolo targato Microsoft, il quale rappresenta uno dei grossi eventi al pari del Wololo.
Un montepremi da quasi 90.000$ e un primo premio da oltre 16.000$ e una lineup importante sono state le basi solide di tale manifestazione.
Competizione dove, purtroppo, non vede la presenza azzurra nelle fasi finali, con il contingente italiano che si ferma nelle prime fasi del qualifier.

Hidden Cup in cui le storie raccontate al suo interno ci mostrano una sfida segnata da percorsi differenti
Da un lato, il tedesco Marco “JorDan_AoE” Bloch che raggiunge l’ultimo atto di un torneo Major a distanza di due anni.
Dall’altro lato, il canadese Hamzah “Hera” El-Baher, considerato uno dei giocatori più in forma di questo periodo.

Una sfida in cui il copione messo in scena vedono il vincitore del King of Africa rompere gli indugi al terzo set.
L’affermazione dei Khmer del canadese contro i Franchi del tedesco su Mudflow è stato l’evento che ha segnato le sorti del match.
Tale successo ha dato la possibilità ad Hera di mettere la contesa sotto i suoi canoni lasciando pochi margini all’avversario.
Le vittorie su Cup e Siopes certificano la vittoria del canadese che chiude il torneo in suo favore col punteggio di 4-1.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Roland

Roland Garros eSeries by BNP Paribas: Arriva la quarta edizione

La versione videoludica del più importante torneo tennistico sulla terra rossa sta per fare il …