Home / Esport / PG Nationals Spring Finals 2021: Rimonta e sorpasso
PG Nationals

PG Nationals Spring Finals 2021: Rimonta e sorpasso

Il primo grande appuntamento della scena italiana di League of Legends ha avuto la sua conclusione nella giornata di ieri.
Le PG Nationals Spring 2021 hanno decretato il nuovo campione nazionale nonchè il nome di chi accederà alla fase ai gironi delle EU Masters.
Ultimo atto dove a giocarsi di tali onorificenze sono state le due formazioni che hanno dominato le due fasi principali del torneo.
Mkers e Macko Esports hanno confermato l’investitura della vigilia come team favoriti alla vittoria finale.
Ultima recita iniziata con l’assegnazione dei titolo come MVP della stagione, andato in favore del jungler Cboi dei Macko.

Il primo set della finale si può riassumere in un monologo a tinte romane, quello messo in scena dai Mkers.
Un dominio assoluto quello di Zywroo e compagni con la coppia Taxer-Guubi a trainare il carro capitolo verso la conquista del primo punto.

Rimonta e sorpasso

Il secondo set presagiva un nuovo monologo Mkers ma, in questo contesto, la reazione Macko non è arrivata tarda.
Un tirra e molla che trova il punto di svolta nel furto del drago della montagna da parte di StenBosse, drago che poteva valere l’anima in favore dei blue navy.
Evento che ha dato vita alla rimonta del team pugliese che, grazie ad un prestazione ottimale di gruppo, ottengono il punto del pareggio.

Equilibrio assoluto nel terzo set, dove, il canovaggio in questo scenario è rappresentato, nuovamente, dai furti dei drago.
Cboi e D3rking155 si specializzano in tali attività conquistando un drago della montagna e quello anziano.
Queste, accompagnate dalla sete di sangue del duo Sebekx-D3rk1kng155, conducono i Macko al 2-1 e al primo match ball.

Quarto set in cui  i Mkers cercano di arginare le folate offensive degli avversari mettendo il match in equilibrio sino al 14° minuto.
Da quel punto inizia il dominio dei Macko che ,guidati da Sebekx (votato MVP della finale) impongono il loro ritmo di gioco.
Anima della montagna e un controllo di mappa sono state le basi per la conquista del titolo da parte dei nero-oro.
Con il parziale di 14-10, i pugliesi si portano a casa il primo PG Nationals assoluto dopo il secondo posto ottenuto sotto il nome Racoon.

Sfida all’Europa

Macko e Mkers, chiusa la parentesi nazionale, avranno un grosso obiettivo da realizzare all’interno delle EU Masters.
Raggiungere e migliorare la Top 8 il risultato ottenuto dagli Outplayed nell’edizione estiva del 2018.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Roland

Roland Garros eSeries by BNP Paribas: Arriva la quarta edizione

La versione videoludica del più importante torneo tennistico sulla terra rossa sta per fare il …