Home / Esport / RLCS Season X Spring Session: Inizia il rush finale
giro

RLCS Season X Spring Session: Inizia il rush finale

Le RLCS Season X iniziano il loro ultimo chilometro del primo step con l’arrivo dei Regional dello Spring Session.
Uno scorcio di stagione decisivo in cui si decidono coloro che andranno ad affrontarsi alle finali mondiali.
Prime competizioni che hanno avuto come palcoscenico l’Oceania e l’Europa dove le contese, in questi ambiti, sono molto combattute.

Nel vecchio continente, riparte la sfida al Team BDS, l’organizzazione franco/svizzera ha imposto il proprio dominio in questa latitudine.
Extra e compagni, anche in questa occasione, si dimostrano di essere la formazione dominante, ottenendo l’ennesimo successo.
Settima affermazione stagionale per loro che nell’ultimo atto affrontano nuovamente i Renault Vitality.
Una sfida divenuta un classico del Rocket League europeo in cui i BDS rompono gli indugi nel sesto set su Neo Tokyo.
Un parziale di 5-1 devastante con cui i franco/svizzeri conquistano il primo Regional primaverile col punteggio di 4-2.

Una storia senza lieto fine

In Oceania, la lotta per lo scettro continentale in questo primo Regional dello Spring Session vede un nuovo protagonista affacciarsi nella contesa.
Si tratta dei Forbidden Gaming, roster di recente costituzione che ha iniziato la sua scalata verso le posizioni che contano.
Scrubbed e soci raggiungono l’ultimo atto della rassegna attraverso la vittoria in semifinale con un netto 4-1 sui Renegades, uno dei team favoriti della vigilia.

La Cinderella Story di questo scenario, purtroppo, non ha un lieto fine dove l’ultimo atto è andato in favore dei campioni in carica.
Gli Ground Zero Gaming mettono sulla bilancia la loro grossa mole fatta di talento ed esperienza per continuare il loro percorso di dominio.
Un 4-2 in cui i Forbidden hanno dovuto lasciare bandiera bianca dopo la sconfitta ai supplementari del quarto set su DPH Stadium.
Da quel momento la strada appariva in discesa per Torsos e soci che chiudono la pratica con un 8-0 nei successivi set.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Roland

Roland Garros eSeries by BNP Paribas: Arriva la quarta edizione

La versione videoludica del più importante torneo tennistico sulla terra rossa sta per fare il …