Home / Esport / eSerie A Tim 2020/2021: I primi due giorni di FIFA
eFootball PES

eSerie A Tim 2020/2021: I primi due giorni di FIFA

L’attesa è terminata, la prima fase importante della eSerie A Tim 2020/2021 è finalmente iniziata .
Nelle giornate di Martedi e Mercoledi si sono disputate le prime partite del campionato di FIFA 21.
A scendere in campo, in queste giornate, sono state le formazioni inserite nel Girone A e nel Girone B.
Sfide che hanno deciso il collocamento di esse all’interno dei playoff, step successivo per la corsa allo scudetto.

Contesa iniziata con il primo raggruppamento in cui ad affrontarsi vi erano Atalanta, Fiorentina, Inter e Lazio.
Un palcoscenico in cui il protagonista assoluto è stato Giovanni “Giovhy69” Selvaggio, il palermitano in forza al club gigliato.
Quattro vittorie con il solo Manuel Neto dell’Inter a strappare un punto all’interno della cavalcata trionfante del viola.
Quattordici punti, un distacco di sei punti sui nerazzurri e il pass per le semifinali lato Winner per la Fiorentina.
Il club di Milano si deve accontentare dell’accesso nel lato Winner mentre delusione aleggia in casa Atalanta.
Cinque punti e una vola vittoria nello scontro diretto contro la Lazio non evitano Insa e compagni gli spareggi per un posto alla seconda fase,

Casteddu power

Il raggruppamento della morte, questo è il sopranome dato al girone B della eSerie A Tim 2020/2021, unico con cinque rappresentanti al suo interno.
Benevento, Cagliari, Genoa, Sampdoria e Spezia si sono sfidate creando una situazione equlibrio.
Un contesto dove ad uscirne vincitori è il terzetto sardo guidato da Francesco “Obrun2002” Tagliafierro.
Quattro vittorie per lui che, assieme a quella ottenuta da Dagnolf96, permettono agli isolani di conquistare la vetta.
Sorprendente il secondo posto del Benevento, i campani alla loro prima apparizione, ottengono il secondo posto grazie alle ottime prestazioni di Danipitbull.
Il Genoa trionfa nella sfida a tinte liguri, ottenendo il pass per il Winner Bracket lasciando lo Spezia nella parte bassa e condannando la Samp ad affrontare gli spareggi.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Roland

Roland Garros eSeries by BNP Paribas: Arriva la quarta edizione

La versione videoludica del più importante torneo tennistico sulla terra rossa sta per fare il …