Home / Esport / Rainbow Six European League 2020 Finals: Vento del Nord
European League

Rainbow Six European League 2020 Finals: Vento del Nord

La corsa verso il Six Invitational 2021 continua tra allenamenti e campionati di carattere nazionale ed europeo.
Un fine settimana appena trascorso in cui la scena del titolo Ubisoft ha accesso i suoi riflettori sul palcoscenico europeo.
In tal contesto si sono svolte le ultime fasi della European League 2020 in cui veniva assegnato il titolo europeo.
Evento da una molteplice funzione vista la presenza dei Natus Vincere, i quali sono saranno presenti alla rassegna mondiale.
Formazione giallonera che, anche in questo caso, fallisce l’obiettivo primario, dopo la sconfitta per 2-1 contro il Team BDS.
Team transalpino che, nell’ultimo atto delle European League, ha incrociato le sue armi con i G2 Esports, i quali hanno liquidato la pratica Virtus.PRO col punteggio di 2-0.

Finale europea in cui l’elevata posta in palio ha regalato una finale combattuta e tirata, dimostrazione di ciò è il primo set su Theme Park, terminata in favore dei G2 dopo i round supplementari.
Un lungo tira e molla tra le due formazioni che trova il suo epilogo nella quinta e decisiva mappa disputata su Consolato.
Stage dove i G2 Esports lasciano poche possibilità agli avversari, ciò dimostrato dal risultato finale del set.
Un 7-2 senza possibilità d’appello con cui Kantoraketti e compagni ritornano alla vittoria su uno stage importante a distanza di quasi due anni (il Six Invitational 2019 n.d.a).

Promozioni e retrocessioni

Oltre alle ultime fasi dell’European League, il palcoscenico continentale ha presentato le ultime fasi del Promotion Tournamnet.
Rogue, Cowana Gaming e MnM Esports si sono sfidate per gli ultimi due posti nella massima lega continentale.
Scontri in cui i tempi supplementari sono stati i protagonisti delle due sfide in programma, in particolar modo in quella tra Cowana e MnM
Tre set terminati ai round suppletivi in cui i Cowana ottengono la Serie A con il successo nel derby coi MnM col punteggio di 3-1.
Stesso risultato, ma in questo caso in maniera più agevole, è arrivato con la conferma dei Rogue all’interno delle European League.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

LND Esports

LND Esports 2020/2021: Le prime due finaliste

La LND Esports 2020/2021 ha iscritto i primi due nomi nella lista delle finaliste che si …