Home / MOBA / Dota 2 / Squalifica a vita: I Newbee bannati anche da Valve
Newbee

Squalifica a vita: I Newbee bannati anche da Valve

La corsa dei Newbee all’interno di Dota 2 si è fermata ufficialmente allo scoccare della mezzanotte del nuovo anno dopo l’ultima decisione arrivata da casa Valve.
Dopo la sanzione estrema ricevuta la scorsa estate da parte degli organizer cinesi, la formazione nerazzurra subisce la medesima sentenza anche dalla casa produttrice.
L’organizzatrice del Dota Pro Circuit ha deciso di applicare ciò in seguito alla vicenda iniziata all’interno dei tornei in quel di Pechino.
A partire dalla giornata di ieri, il team e cinque giocatori sono stati ufficialmente squalificati e non potranno più partecipare agli eventi targati Valve.

Il match fixing, l’origine di tutto

La squalifica dei Newbee da qualsiasi competizione nasce dopo le vicende accadute a partire dal mese di Maggio durante la DPL-CDA Professional League Season 1.
In quell’occasione, sotto la lente d’ingrandimento sono finiti i match contro gli Keen Gaming e Sparking Arrow Gaming.
In tal contesto, le due sconfitte sorprendenti hanno accesso il fuoco dei sospetti con conseguente richiesta d’indagini su tali partite.
Ciò ha portato alla scoperta del giro di scommesse realizzato dagli stessi componenti del team per ricevere tornaconto personale.
Situazione che ha portato alla squalifica in ambito nazionale per poi arrivare all’allargamento della sanzione anche in ambito internazionale.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

americane

Road to Six Invitational: Finali americane e WildCard Gaming

Il percorso d’avvicinamento alle Six Invitational 2021 continua nel suo iter verso la rassegna che …