Home / Esport / Kespa Cup 2020: Il primo grande evento dell’anno
Kespa Cup 2020

Kespa Cup 2020: Il primo grande evento dell’anno

Il 2021 è appena iniziato ma i grandi eventi esportivi iniziano il loro ciclo di questa lunga annata.
Esempio sono le Kespa Cup 2020, il classico torneo preparatorio di League of Legends, dedicato alla scena coreana.
Edizione ridotta rispetto alle scorse volte con solo le dieci formazioni delle LCK a contendersi tale titolo.
Occasione per verificare lo stato di forma di vari team in vista dell’inizio della sessione primaverile, con inizio verso i primi di Gennaio.
Seppur la manifestazione sia avvenuta a Ulsan usando il sistema della bolla, la pandemia coronavirus ha colpito anche in questa occasione.
A far le spese son i BRION Blade, team new entry delle LCK, i quli hanno dovuto rinunciare al qiarto giorno di gare causa positività di un suo tecnico.

Torneo che per alcuni team è servito anche per testare il livello dei giocatori delle proprie academy, ciò realizzato da T1 e Gen.G.
Per i primi, guidati da Mowgli, l’avventura termina con l’eliminazione nella fase ai giorni, leggermente meglio i secondi.
I nero oro ottengono il pass per la i playoff ma il loro cammino si è fermato dinanzi al 2-0 subito al primo turno contro gli Hwanha Life.

Kespa Cup 2020 caratterizzato dal segno della continuità con i DAMWON Gaming protagonisti in tale ambito.
I campioni del mondo conquistano l’acceso alla finale dopo il 3-1 rifilato agli HLE, ultimo atto in cui Showmaker e soci hanno incrociato le lane con i Nongshim RedForce.
Gli ex Team Dynamics, capitanati dall’esprto Peanut, liquidano agilmente la pratica Kt Rolster col punteggio di 3-o.

Chi ben comincia

Una finale che si riassumere in un assoluto monologo da parte dei camèpioni del mondo, i quali iniziano nel migliore dei modi la stagione.
Un 3-0 secco, senza possibilità d’appello con cui i bianco celesti distruggono qualsiasi velleità offensive dei RedForce.
Risultato figlio della prestazione iper aggressiva dei titolari dello scettro mondiale con set vinti allo scoccare del trentesimo minuto.
Vittoria che proietta loro come primi favoriti alla conquista del titolo nazionale primaverile, la prima col nuovo sistema della franchigia.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PG Nationals Spring 2021

PG Nationals Spring 2021: Calcio d’inizio

Il fischio dell’arbitro PG Esports è il segnale, le PG Nationals Spring 2021 sono ufficialmente …