Home / Esport / Fifa 21 Global Series: Il primo giro di Qualifier
Series 2021

Fifa 21 Global Series: Il primo giro di Qualifier

La stagione competitiva di FIFA 21 è ufficialmente iniziata con il primo giro di Qualifier delle Global Series.
Una tornata, iniziata lo scorso 21 Novembre con il torneo dedicato al Sud Africa, che mette in scena i primi eventi di un certo spessore.
Medio Oriente e Sud America sono i scenari di questa sorta di debutto per le due categoria presenti ossia Playstation e XBOX.

La console Sony è l’unica a scendere in campo nel primo qualifier dedicato all’area mediorientale, caratterizzato dalla forte presenza di giocatori sauditi.
Sei dei otto posti dell’ultima fase, infatti, sono stati conquistati da giocatori provenienti dal reame saudita, un dominio che stava per essere stoppato da due giocatori del Kuwait.
Arlaish e KAYEDHM, infatti, hanno cercato di mettere i bastoni tra le ruote a questo strapotere raggiungendo dli ultimi atti del torneo.
Una sfida conclusa però in favore dell’Arabia Saudita per merito di Meshal Khalaf, il giocatore dei 25 Esports diventa il primo vincitore di questa nuova stagione.
Il saudita batte Alraish con un tennistico 6-4 portandosi a casa i primi 600 punti ranking nonché un premio da 15.000$.

Divisione della posta

Le Global Series di Fifa 21 per quando concerne XBOX iniziano con il girone sudamericano dove, nelle due categorie, si rinnova la sfida tra Argentina e Brasile.
Brasiliani che impongono il loro dominio nella competizione dedicata alla console Microsoft con un solo team a colonizzare il podio.
La R10 Team, l’organizzazione fondata da Ronaldinho, realizza una storica tripletta con sfida al titolo tra PHzin e Gabrielph.
Sfida che si risolve solo nel reset match, dopo che il secondo, proveniente dal Lossers bracket, riesce ad ottenere tale diritto con la vittoria per 4-3.
Atto conclusivo in cui PHzin riprende le redini della partita imponendo il suo ritmo di gioco, il quale permette di conquistare il titolo col punteggio di 8-4.
Un successo per la R10 team e per il Team Bundled, il quale completa l’opera con il quarto posto di Pedro Rasende (Inter Esports).

Argentina che, trova la sua rivincita nella competizione su PS4 grazie alla vittoria di Matias Bonanno dei KRU Esports.
Il giocatore della scuderia del team di Sergio Augero riesce a rintuzzare le offensive del brasiliano Pablo Neto degli Atlanta United.
Dopo la sconfitta nel primo match per 5-2, l’argentino contrasta le velleità offensive del carioca chiudendo la pratica con un 2-1 di misura.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PG Nationals Spring 2021

PG Nationals Spring 2021: Calcio d’inizio

Il fischio dell’arbitro PG Esports è il segnale, le PG Nationals Spring 2021 sono ufficialmente …