Home / Esport / Esports Awards 2020: La sera del The Winner is
Esports Awards 2020

Esports Awards 2020: La sera del The Winner is

Il periodo delle nomination e dei premi è finalmente giunto, l’apertura ufficiale avuta con le categorie del The Games Awards ha avuto una nuova tappa.
Nella serata di ieri si sono svolti gli Esports Awards 2020, i premi votati dalla community ed esperti che i miglior esponenti di quest’annata esportiva.
Edizione svoltasi in maniera virtuale, in base alle disposizioni previste per il contrasto della pandemia da coronavirus.
Trentaquattro le categorie presenti, le quali variano da quelle specifiche per team e player a quelle per le varie personalità.
Una lunga lista di vincitori in cui spicca in particolar modo Riot Games con premi dati a personalità e player del mondo di League of Legends.

Nove titoli

Nove onorificenze sono state in favore della casa nordamericana che conquista, in primo luogo, il titolo come titolo esportivo nonché quello di miglior pubblisher.
Riconoscimento ottenuto non solo per lo spettacolo messo in scena durante l’arco della stagione ma il lavoro svolto da parte dei vari campionati.
Esempio sono le LEC, le quali portano a casa quattro riconoscimenti con Sjokz (Host dell’anno), Ibai (Streamer) e Ocelote (personalità).
Attestati di stima che permettono al campionato europeo di ottenere il premio come miglior team content creator.
Riot Games completa la sua lista di onorificenze grazie anche a CaptainFlowers (Play by Play Caster) Keria (Rookie dell’anno PC) e per Warriors come miglior contenuto realizzato.

La risposta di Dota 2 e CS:GO

Il genere MOBA è protagonista anche attraverso Dota 2, il titolo della valve conquista tre pesanti onoreficenze.
Best team, il best coach e Best player PC dell’anno vanno in favore del Team Secret, Heen e Nisha.
Un riconoscimento verso il team bianconero ottenuto in base a questa stagione che, senza il The International, li ha visti primeggiare.

Ottima difesa anche CS:GO, l’altro titolo di punta di Valve, la quale si porta a casa due titoli grazie a XANTARES (giocata dell’anno) e SPUNJ (Analyst)

Le altre categorie

Questi sono gli altri vincitori degli Esports Awards 2020:

Community Awards

Content Creator of the Year In Association With Esports Stadium Arlington – Xavier “UpUpDownDown” Woods

Collegiate Award – Tyrelle Appleton

Mobile Game of the Year – FreeFire

Industry Awards

Lifetime Achievement Awards in Esports – Class of 2020

Johnathan “Fatality” Wendel
Daigo Umehara
Richard Lewis
Craig “Torbull” Levine
Michael Sepso
Lim “Boxer” Yo-Hwan

Journalist of the Year – Emily Rand

Hardware Provider of the Year – Elgato

Commercial Partner of the Year – Logitech

Coverage Website of the Year In Association With Sizzle Creative – The Esports Observer

Supporting Agency of the Year In Association With Grind Gaming – CSA

Panel’s Choice Award in association with Touch of Ginger – Michal Slowinski

Panel’s Choice Award in association with Touch of Ginger – Steve Dudenhoeffer

Creative Awards

Cosplay of the Year – Glory Lamothe

Photographer of the Year – Rich Loch

Videographer of the Year – Logan Dodson

Content Series of the Year – Eavesdrop Podcast

Creative/Creative Team of the Year in association with eBeatz – Paper Crowns

On Air Awards

Caster of the Year (Colour) – Michael “Kixstar” Stockley (Rainbow Six Siege)

Pro Awards
Console Player of the Year In Partnership With SCUF – Anthony “Shotzzy” Cuevas-Castro (Call of Duty)

Organisation of the Year – G2 Esports

Console Rookie of the Year In Partnership With SCUF – Anthony “Shotzzy” Cuevas-Castro

Mobile Player of the Year – Made Bagas “Zuxxy” Pramudita (PUBG)

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

No Tilt Fall

No Tilt League Fall Season: Sfida tra emisferi

Mentre in Italia si decideva il titolo nazionale all’interno delle EVC Winter, Europa e Americhe …