Home / Esport / F1 Esports Pro Series Week 3: Lotta fino all’ultima gara
Pro Series

F1 Esports Pro Series Week 3: Lotta fino all’ultima gara

Terza e penultima settimana delle F1 Esports Pro Series 2020, la competizione dedicata ai sim racer ufficiali delle scuderie della Formula 1.
Si arriva al nuovo terzetto di gare con la lotta per i due titoli che mette di fronte Opmeer dell’Alfa Romeo e il duo Rasmussen/Kiefer della Red Bull.
Una lotta che trova palcoscenico all’interno dei storici circuiti di Silverstone, Spa-Francorchamps e Monza.
Scenari spettacolari, veri templi della velocità in cui il mix tra talento e aerodinamica si sposa alla perfezione.
Tre gare in cui i piloti che, di solito, si ritrovano nelle retrovie, trovano il loro posto al sole guadagnando vittoria o podio.

Dimostrazione di ciò è il risultato della tornata in Inghilterra dove a vincere è il francese Nicolas Longuet della Renault/Vitality.
Il transalpino ottiene l’alloro inglese dopo una battaglia ruota a ruota con Rasmussen, scontro in cui il danese ha dovuto cedere l’onore delle armi.
Un arrivo al fotofinish in cui il pilota della Red Bull si è dovuto accontentare nel quarto posto, dietro anche allo spagnolo Moreno (Mclaren) e all’ungherese Bereznay (Alfa Romeo).
Solo nono Opmeer, il leader di classifica generale non ha trovato il gisto feeling all’interno del circuito britannico.

I saliscendi belgi ristabiliscono la gerarchia vista finora in stagione con il duo Red Bull ad imporre il proprio ritmo.
Una doppietta con Rasmussen a tagliare per primo il traguardo e Kiefer a chiudere il podio con il terzo posto.
In mezzo alle due vetture austro/inglesi, ancora una volta, vi è Bereznay, il quale mantiene alta la muraglia Alfa Romeo dopo una seconda gara incolore di Opmeer (5°)

Il riscatto dei campioni

Il circuito brianzolo di Monza chiude la Week 3 delle F1 Esports Pro Series 2020 dove i campioni delle precedenti edizioni si risvegliano dal torpore.di questa stagione.
David Tonizza e Brandon Leigh sono i protagonisti della cara italiana con il campione del mondo uscente assoluto mattatore.
Vittoria per il portacolori della Ferrari che realizza la doppietta pole position/vittoria in una delle case del cavallino rampante.
Tonizza batte di pochi decimi Opmeer con podio completato da Leigh, il britannico della Mercedes ottiene il miglior risultato di stagione.
Gara sottotono per le Red Bull con Rasmussen al quinto posto e Kiefer, nono, lontano dalle posizioni di vetta.

Alla luce di questi risultati, la corsa al titolo piloti e costruttori è più viva che mai con lotta tra con tre piloti e due scuderie.
Classifica piloti che vede Opmeer ancora in testa con un vantaggio di 19 punti su Rasmussen e 32 su Kiefer.
Titolo costruttori la cui discussione è in mano al match tra Alfa Romeo e Red Bull la seconda in vantaggio di 32 punti sulla casa milanese.

Le F1 Esports Pro Series chiudono il loro ciclo dedicato alla stagione 2020 nelle giornate del 16 e 17 Dicembre.
In questa occasione i ciruiti di Suzuka, Mexico City ed Interlagos sanciranno la parola fine al percorso verso i prossimi campioni del mondo.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PUBG

PUBG Continental Series 3: Distaccarsi dalla versione mobile

L’universo competitivo di PUBG sta vivendo ore frenetiche in questo periodo grazie al grosso impatto …