Home / MOBA / Dota 2 / BTS Pro Series Season 3: Una lunga settimana
BTS Pro

BTS Pro Series Season 3: Una lunga settimana

Il Beyond The Summit è stato al centro dell’attenzione sul palcoscenico di Dota 2 con la terza stagione delle BTS Pro Series.
Competizione che si è svolta a cavallo di una settimana, questo per permettere ad alcuni team europei di rifiatare dopo le fatiche dell‘OGA PIT.
Tre le regioni protagoniste in questo ambito, un viaggio nelle Americhe con la sfida tra Nord e Sud America.

In questo scenario, seppur in minoranza, le formazioni del lato Nord impongono il loro dominio, dimostrato dalla finale che ha visto frapporsi due sue rappresentati.
Quincy Crew e Cr4zy hanno dato vita ad un buon spettacolo anche se l’esito avuto ha fornito un quadro differente.
Una vittoria convincente per i Quincy che si portano a casa il loro settimo sigillo a livello continentale
Un 3-1 in cui la superba prestazione del midlaner Quinn è stato il fattore trainante di tale affermazione.

Sorpresa sono arrivate all’interno della contesa dedicata alle formazioni del Sud Est Asiatico.
In tale ambito, una formazione, non vista come tra le favorite alla vigilia, è riuscita a realizzare al sua miracle run.
Si trattano dei Motivate.Trust Gaming, formazione thailandese che ha iniziato a farsi notare sulla scena continentale.
MyPro e soci realizzato una vera cavalcata partendo dal secondo turno del Lossers Bracket e ottenendo l’accesso all’ultimo atto.
Finale che vedeva i thailandesi sfidare i BOOM Esports in una contesa che ha visti i primi letteralmente dominare.
Un 3-0 secco, senza possibilità d’appello con cui i Motivate iniziano a farsi conoscere nell’ambiente del titolo Valve,

Chiusura europea

Le BTS Pro Series Season 3 concludono il loro ciclo con la competizione con protagonisti i team del vecchio continente.
In questa latitudine, l’assenza delle grandi potenze della scena continentale, ha permesso a team di seconda o terza fascia di emergere.
Esempio pratico è la vittoria, non tanto scontata, dei Vikin,gg, team rumeno che ha iniziato a muovere i suoi primi passi nelle competizioni di grande respiro solo da inizio anno.
Il roster guidato dall’olandese Seleri batte in finale un’altra formazione non accreditata alla vittoria come gli mudgolems.
Una vittoria per 3-0 che permette ai Vikin di conquistare il primo grande alloro in questa serie di competizioni.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Winter 2020 Week 6

EVC Winter 2020 Week 6: Termina la stagione regolare

La stagione regolare termina con le EVC Winter 2020 Week 6 in cui vi è la …