Home / Esport / LoL Worlds 2020 – Group Stage: Goodbye andata
andata

LoL Worlds 2020 – Group Stage: Goodbye andata

Quattro giorni di match, un mix di emozioni e suspense provate da tutti gli spettatori che hanno assistito ad almeno un match.
Sedici formazioni hanno dato il via alla corsa che porterà due di esse a fronteggiarsi per il titolo all’interno del Pudong Stadium di Shanghai.
I LoL Worlds 2020 entrano nel vivo con la prima tornata di partite che hanno completato il girone d’andata.
Partite che hanno portato il loro carico di risultati convincenti ed alcuni sorprendenti ma che ha confermato le impressioni della vigilia.

Girone A

Il “girone della vita” ha mostrato anche il suo lato non visibile in cui ti ritrovi nell’indicente di percorso.
Ciò accaduto ai G2 Esports, favoriti alla conquista del primo posto del raggruppamento, i quali incappano in una rovinosa sconfitta contro i Team Liquid.
Sconfitta che ha manifestato le pecche già mostrate da Caps e compagni durante il campionato europeo.
Rughe ben nascoste dalle vittorie contro Suning Gaming e Machi Esports di cui la prima conclusa con una best race into backdoor
Il Destino Immobile del Bard di Mikyx e la successiva conquista del Nexus Avversario da parte di Perkz, hanno dato conclusione ad una sfida al cardiopalma.

Suning Gaming che, dal loro canto, riescono a scrollarsi di dosso tale delusione e recuperano subito le distanze.
Guidati da SofM, i leoncini di Nanchino dominano le restanti due contese contro Machi e Liquid, recuperando  punto di svantaggio che avevano sui G2.
Machi e Liquid, invece, sono di rincalzo, con i primi in lieve vantaggio sui secondi a causa della vittoria nello scontro diretto.

Girone B

Le ipotesi della vigilia per questo girone trovano conferma nell’andamento delle partite del girone d’andata.
DANWON Gaming dominatori assoluti e JD Gaming primi avversari pronti ad approfittare di qualche passo falso.
I coreani si confermano come uno dei team indiziati alla vittoria finale, ciò dimostrato anche nelle statistiche dedicate ai singoli giocatori.
Showmaker e Ghost sono i giocatori che hanno subito meno morti (meno di una morte a game) con il primo leader della classifica K/D/A.

Un dominio confermato anche nello scontro diretto contro gli JD Gaming in cui la formazione coreana ha letteralmente surclassato gli avversari.
Ventiquattro minuti in cui Nuguri e soci ha liquidato in maniera agevole la pratica cinese,

Una situazione del girone B delineata con i cinesi ben saldi al secondo posto mentre Rogue e PSG Talon a far da sparring partner alle due sopracitate.

Girone C

Il gitrone C conferma le impressioni della vigilia del suo status di “raggruppamento della morte
Tre formazioni in testa col record di 2-1 ed una, considerata una delle favorite alla qualificazione, ancora a bocca asciutta.
Fnatic, LGD e Gen.G mettono in scena una lotta aspra e selvaggia per le due posizioni utili per il passaggio del turno.
Una contesa in cui a farne le spese, al momento, sono i TSM, i quali hanno un piede sull’ereo di ritorno verso casa.
Una situazioni dove Doublelift e soci dovranno recuperare, cercando di realizzare quella miracle run di difficile attuazione.

Girone D

Girone d’andata che si chiude con il gruppo D dove il suo andamento ricalca pari passo quello giù visto nel girone B.
L’unica differenza rispetto all’altro raggruppamento è la protagonista principale dove, in tal caso, porta il nome di un team cinese.
I Top Esports  impongono il loro potere all’interno di questo contesto dove, rispetto ai coreani, non basano il tutto playmaking nell’elevare lo status di ogni singolo giocatore.
Dimostrazione sono la Top 5 della classifica delle uccisioni fatte da parte di Khight e 369 e la Top 5 nella classifica assist da parte di JackeyLove e Yuyanija.

Gioco di squadra che trova il suo apogeo nella vittoria contro i DragonX, partita che i cinesi riescono a recuperarla in extremis.
Il teamfight intorno al 31 minuto e il successivo push sono state le chiavi per il successo dei Top.

con i DragonX nel ruolo i primi sfidanti, il Girone D è completato da FlyQuest e Unicorns of Love.
Le due formazioni non possono far altro che lottare per le posizioni di rinclazo dove, al momento, i nordamericani hanno il vantaggio dello scontro diretto.

andata

Chiuso il girone d’andata, i Worlds 2020 si godono una giornata di riposo prima di riprendere le ostilità.
Domani alle 10.00 si aprirà il girone di ritorno con la chiusura del Girone A, aperto con la sfida tra Machi e Team Liquid.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Challenge Cup

FIFA 21 Challenge Cup: L’inizio di una nuova stagione

La nuova stagione di FIFA 21 è iniziata ufficialmente con il primo evento preparatorio organizzato …