Home / Esport / L’espansione della IESF continua: Annunciate 8 new entry
new entry

L’espansione della IESF continua: Annunciate 8 new entry

Non si ferma la politica di espansione e rivoluzione della IESF, il quale, sotto la guida Marinescu, ha iniziato un nuovo corso.
Accordi con vari organismi e introduzione di nuove nazionali fanno dell’organizzazione con base coreana una dell più attive in questo periodo.
Un lavoro che ha portato ad un ulteriore allargamento della platea delle associate iscritte a tale organismo.
Nella giornata di oggi, infatti, sono state annunciate otto nuove entrate, provenienti da ogni parte del globo.
Le new entry sono:

Cile : Street Soccer Organization
Ecuador : Ecuadorian eSports Association
Giordania : Jordan Esports Federation
Libia : Libyan Esports Federation
Lussemburgo: Luxembourg Esports Federation
Mauritania: Federation Esports Mauritania
Monaco: Monaco eSports Federation
Slovenia: E-sports Federation of Slovenia

L’ingresso di queste entità porta la IESF ad arrivare al numero record di 80 nazioni facenti parte dell’organizzazione.
Le otto new entry prenderanno parte all’edizione 2021 degli IESF World Championship dove potranno prendere spunto per l’organizzazione delle qualifiche.
Qualifiche che, in questo periodo, si stanno disputando per assegnare i posti per le finali 2020 che si svolgeranno in Israele.
Dota 2, Tekken 7 e eFootball PES saranno i titoli principali che saranno presenti a Eilat, il prossimo Dicembre.
Qualifiche in cui ci sarà un primo step con la fase regionale in cui saranno assegnati i biglietti per le finali.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Covid

Non rispettate le norme anti Covid: i Cloud9 licenziano 4 tesserati

La seconda ondata di Covid-19 sta imperversando l’Europa mentre negli Stati Uniti è ancora alle …