Home / Mobile / Clash Royale / No Tilt World Championship: L’antipasto mondiale

No Tilt World Championship: L’antipasto mondiale

La scena competitiva di Clash Royale inizia il proprio percorso che condurrà i vari giocatori verso il palcoscenico dei Mondiali.
Una strada iniziata con una primizia, rappresentata dalla prima edizione delle No Tilt World Championship.
Un torneo organizzato dalla omonima società messicana con il beneplacito e sponsorizzato della Supercell.
Un lungo torneo, iniziato dalle fasi eliminatorie, dove sono stati definiti gli otto finalisti della rassegna.
Una sfida dove si sono fronteggiati i migliori della zona Est (Asia – CIS) con i loro omologhi della zona Ovest (EU – Americhe).

Due mondi a confronto che trovano il loro punto di scontro nell’ultimo atto della No Tilt World Championship.
A lottare per il primo titolo di questa stagione sono stati il coreano Line dei Talon Esports e l’americano Airsurfer dei Misfits Gaming.
Una contesa in cui le forze in campo hanno avanti uno scontro durato più di quaranta minuti dove solo il quinto set ha deciso il tutto.
Un game decisivo dove i push continui di barile d’ossa e mortaio dell’asiatico trovavano risposta nella sequenza Veleno+Gabbia Goblin+Megasgherro dell’americano.
Uno stallo risolto solo dopo i tempi supplementari dove il tiebreak ha dato ragione a Line che col punteggio di 1-0 si porta a casa i 14.500$ di primo premio.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Esports

Italian Esports Awards 2020: Le nomination

Il Round One, evento realizzato da IIDEA e Pro Gaming, sta per arrivare e con …