Home / Esport / SC2 War Chest Team League: Ferragosto coreano
War Chest

SC2 War Chest Team League: Ferragosto coreano

Il trittico di eventi ferragostani dedicato a Starcraft 2 si conclude con le War Chest Team League.
Competizione a squadre in cui i vari team sono stati formati attraverso un draft dei vari giocatori da parte dei caster della rassegna.
Un formato particolar in cui ha permesso di vedere, ad esempio, Serral giocare nel team PiG, assieme a Special.
Oppure osservare come il vincitore delle GSL Season 2, Rogue, faceva team con il giovane talento francese Clem nel team Rifkin.
Otto formazioni dove, già nella prima fase, si vedeva l’andazzo della competizione si rivolgeva verso oriente.
Prime schermaglie dove a conquistare i primi due posti son il team Maynarde (The Dread Knights) e il team DeMusliM (Benny and the Boys), formati esclusivamente da giocatori asiatici.

Benny and the Boys protagonisti anche nelle fasi finali delle War Chest dove raggiungono tale obiettivo dopo la vittoria sui No Brain di Reynor col punteggio di 3-1.
Ultimo atto in cui Zest e soci hanno affrontano i War Pig del sopracitato Serral, i quali sconfiggono al quinto set i Dread Knights.
Una sfida finale in cui vi la supremazia coreana mostra tutta la sua forza e il risultato finale ne è un chiaro esempio.
TY, Zest, DongRaeGu e Hurricane chiudono la pratica col punteggio di 3-1 con punto decisivo di TY su Dream su Submarine.
Una vittoria che porta al quartetto coreano un primo premio da 17.800$ mentre DeMusliM conquista il premio da 650$ relativo al titolo di top Manager.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Esports

Italian Esports Awards 2020: Le nomination

Il Round One, evento realizzato da IIDEA e Pro Gaming, sta per arrivare e con …