Home / Esport / CPT Online 2020 EU West 1: Un belga tra gli inglesi
EU West

CPT Online 2020 EU West 1: Un belga tra gli inglesi

L’EU West e il suo primo stage sono i protagonisti del ritorno alle scene della CPT Online 2020.
Una settimana di pausa per la la competizione Capcom servita, principalmente, a placare le polemiche che hanno infiammato questa prima parte.
Una sensazione che, ben presto, lascia spazio alla consapevolezza che i problemi legati allo svolgimento della competizione sono ancora in essere.
Dimostrazione di ciò è il caso che ha come protagonista il britannico Problem X, vincitore dell’EVO 2018.
L’inglese, nel match contro Hado Lucky’s, valevole per i primi turni del girone A di qualificazione, si è lamentato della troppa latenza che inquinava lo svolgimento della sfida.
Una situazione che ha portato dapprima ad un ritardo nel continnus della contesa per poi prendere la decisione di ricominciare dal primo set
Sfida vinta dall’inglese col punteggio di 2-0 dopo che, prima della ripetizione, aveva perso il primo set.

La problematica storica che affligge l’online di Street Fighter V non ha condizionato in maniera incisiva durante le ultimi fasi del torneo,
Una Top 8 in cui ben cinque dei partecipanti vestiva il vessillo della Union Jack, una situazione che poteva ipotizzare ad una vittoria dei loro rappresentanti.
Ipotesi confermata visto che ad accedere alla Gran Final è Hurricane, attraverso la vittoria della Lossers Bracket contro lo stesso Problem X.
L’ex giocatore dei Vitality veniva accolto nell’ultimo atto dal belga Takamura, il quale lo aveva gia sconfitto nella Winner Finals per 3-2.

Anche in questo contesto, il copione visto in quel match si ripete con una sfida equilibrata risolta solo al quinto set.
Set in cui l’Akuma del belga domina sulla Cammy del britannico, un 2-0 che porta la parola fine alla sfida e fornisce a Takamura il pass per le finali riservato all’EU West.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Esports

Italian Esports Awards 2020: Le nomination

Il Round One, evento realizzato da IIDEA e Pro Gaming, sta per arrivare e con …