Home / Esport / ALGS Summer Circuit: Il secondo Regional
Regional

ALGS Summer Circuit: Il secondo Regional

Secondo appuntamento con i Regional del Summer Circuit, la competizione con vista verso le Apex Legends Global Series.
Tappa in cui i posti per gli ultimi atti del Circuit iniziano a ridursi e la corsa verso la loro conquista diventa aspra e selvaggia.
Una corsa che gli EXO Clan hanno già risolta con la vittoria del primo round e che, in questa occasione, si godono un turno di riposo.
Solo un diciassettesimo posto per loro nel Regional APAC Sud, risultato che permette alle altre formazioni di poter ottenere un posto al sole.

Una lotta in cui sono tre i team ad emergere, Invictus Gaming e le due squadre dei Made in Thailand hanno messo un contesa equilibrata, risolta soltanto all’ultimo round.
Il secondo posto permette ai cinesi di superare i due team thailandesi e di conquistare l’accesso ai playoff  con 57 punti.
Un vantaggio risicato di soli tre punti rispetto MITH 2, i quali ottengono l’accesso alla seconda fase battenfo la casa madre di quattro lunghezze.

Regional

 

Situazione di stasi anche nella parte nord dell’area APAC dove il cambio della guardia in questa occasione favorisce, ancora una volta, i team giapponesi.
Nuova vittoria per il Sol Levante grazie ai Crest Gaming che dominano il qualifier lasciando un grosso margine sugli avversari.
Dodici i punti di vantaggio sui ritrovati Crazy Racoon, i quali, assieme ai T1 Korea, volano con i giapponesi alla seconda fase.

Da Oriente a Occidente

EMEA ed Americas mostrano aspetti differenti in questo secondo Regional di queste Summer Circuit.
Continua il regno delle formazioni del vecchio continente nella sfida con le formazioni del Medio Oriente.
Altre tre formazioni europee conquistano il posto per i playoff dove vecchie conoscenze dei piani alti tornano a marcare il territorio.

GnaskeStrafeDel (vincitori dello Stage 6 delle Series Online) conquistano tale opportunità impostando un dominio di tappa.
Ben quattro round su cinque han visto Gnaske e soci occupare una delle prime quattro posizioni con un totale di 79 punti.
Un vantaggio enorme sui Outsiders, secondi in classifica, i quali onorano la rassegna visto l’aver ottenuto il posto nel round precedente.
Secondo biglietto europeo che va ai Third Impact Black con 47 punti, sette in più dei già qualificati Gambit. 

Sorpresa all’interno delle girone delle Americhe dove i tanti nomi grossi della scena vengono sorpresi da due team di livello inferiore.
AimAssist e Smile approfittano della giornata no di Complexity, Sola Fide ed NRG Esports che ottenere il pass per il secondo atto.
Un Regional in cui a sorridere per la vittoria di tappa sono i primi grazie alle tre vittorie di round e gli 82 punti  ottenuti nei set finali.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

nazioni

La crescita della IESF: In arrivo altre cinque nazioni

Continua il percorso di crescita e rivoluzione in questo 2020 molto movimentato della IESF. Tra …