Home / Shooters / CS:GO / CS Summit 6 Online: Altra tappa per Rio de Janeiro
CS Summit

CS Summit 6 Online: Altra tappa per Rio de Janeiro

La strada che conduce a Rio de Janeiro passa per il palcoscenico delle CS Summit 6 Online, tappa della Road to.
Protagonisti in questo contesto sono le formazioni europee e nordamericane, le quali non hanno deluso le aspettative del pubblico.
Prima parte di questo viaggio è dedicato alla gara con le formazioni del vecchio continente, le quali approfittano dell’assenza degli Astralis.
La formazione danese, leader nella classifica regionale, ha deciso di prendere un periodo di stop dopo le recenti prestazioni lontano dai loro standard.

Prima fase in cui, i gironi di qualificazione, non sono mancate le sorprese con le uscite di scena degli Xtence (12° nel raking), Heretics (6°) ed, in particolar modo, dei Mousesports.
I topolini, decimi nel ranking per la Road To Rio, sembrano distanti rispetto alla formazione vittoriosa in casa degli Astralis.
Dimostrazione è l’ultimo posto nel girone A con due sconfitte col punteggio di 2-0 rimediate contro i Godsent e i Fnatic.

Fase ad eliminazione diretta che vede come protagoniste il Team Vitality e i BiG, entrambi raggiungono l’ultimo atto in situazioni diverse.
Francesi che vincono il Winner Bracket battendo proprio i secondi col punteggio di 2-1. tedeschi che ottengono la rivincita con la vittoria del Lossers contro gli OG per 2-1.

Il sapor del rematch

Un rematch che mostra uno status d’equilibrio che si è palesato anche nel primo round tra le sue formazioni.
Uno status che trova il suo epilogo nel quinto e decisivo set su Overpass in cui a trionfare è la formazione teutonica.
16-10 è il risultato con cui tabseN e soci conquistano il loro secondo successo consecutivo dopo la vittoria delle Dreamhack Masters EU.

Una vittoria che porta nelle tasche tedesche un primo premio da 34.000$ e 2000 punti ranking, il quale colloca i Big in ottava posizione.
Ranking che registra un nuovo leader ossia i Vitality, il secondo posto consente al team transalpino di essere il primo team europeo ad ottenere il pass per il Major.

Geniacci in North America

Dal vecchio continente al nuovo per il CS Summit 6 delle formazioni sia del lato nord che quello sud del continente americano.
In questo contesto arriva una nuova dimostrazione di forza da parte degli Evil Geniuses che replicano ciò quando successo alle Blast Pro Series Regionali.
Un solo set perso durante l’intero torneo da parte di Brehze e compagni, i quali liquidano agilmente la pratica summit con il record di 1ì-1
Nell’ultimo atto, gli Evil battono con un secco 3-0 gli Gen.G, i quali creano equilibrio solo su Inferno, prima di uscire sconfitti col punteggio di 16-14.
soltanto

Una vittoria che colloca i Geniuses al secondo posto nel ranking regionale, guidato dai Team Liquid con un vantaggio di soli 100 punti.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Winter Masters

SC2 DH Masters Winter 2020 Week 1: I primi nomi

Il circuito Dreamhack di Starcraft 2 ritorna in scena con il terzo stage del 2020 …