Home / Shooters / CS:GO / DreamHack Masters Spring 2020 Online: Partenza ad Est
2020 Online

DreamHack Masters Spring 2020 Online: Partenza ad Est

Il Dreamhack continua il suo percorso di ritrovo della normalità operativa attraverso varie competizioni online.
L’esperimento dello Showdown di PUBG ha fornito buone indicazioni per permettere lo svolgimento di altre copetizioni della sodalizio svedese.
Una di esse è il DreamMasters Spring 2020 Online, la quale rappresenta uno dei più importanti eventi del panorama di CS:GO
Quest’anno, per via dell’emergenza sanitaria, tale competizione si divide in quattro tornei, iniziati lo scorso weekend, con protagoniste Asia ed Oceania.

Nel nuovissimo continente, quattro le formazioni che si sono presentate ai nastri di partenza dove continua il dominio dei Renegades.
Quarta vittoria continentale, tra qualifier e tornei, per Sico e compagni dove, in questa occasione, hanno sofferto più del previsto.
Seppur vincitori della parte alta del tabellone e con un punto di vantaggio, i Rinnegati subiscono la rimonta dei Avant Gaming.
Le vittorie su Dust 2 e Nuke ribaltano completamente la situazione in favore del team di Sterling.
Da quel momento inizia la riscossa dei giallorossi che dapprima riagguantano il pareggio su Mirage per poi concludere il tutto su Inferno per 16-10.
Personaggio cardine della conquista dei 10.000$ di primo premio è Liam “Malta” Schembri, il quale seppur non primo attore, il suo +26 di K/D nei due round risulta desivo per tale conquista.

Questione cinese

Dall’Oceania voliamo in Asia dove il Dream Masters Spring 2020 Online di quelle latitudini diventa una questione fra team cinesi.
Assenti i TIGER, vincitori a sorpresa dell’ESL One Road to Rio locale, il discorso vittoria si riduce al derby tra i TyLoo e i Vici Gaming.
Una contesa che, anche in questo caso, si risolve al quinto e decisivo set caratteristiche differenti rispetto alla sfida che ha concluso il torneo oceanico.

I TyLoo, vincitori del Bracket e col match point dopo la vittoria per 16-9 su Mirage, vengono raggiunti dai Vici dopo le  loro affermazioni su inferno e Train.
La decisiva Overpass si risolve con una netta affermazione dei TyLoo con pratica risolta già nella prima parte, vinta dai rossoneri per 11-5.
Con Somebody a fare il bello e cattivo tempo nelle prime tre mappe, il protagonista dell’ultimo set è SLOWLY con il suo +13 di K/D personale.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Central America

CPT Online 2020 – Central America S2: Mena comes back

L’America Latina chiude il suo ciclo di stage all’interno della Capcom Pro Tour 2020 Online …