Home / Sport / PES / eFootball PES 2020 / eEuro 2020 Finals: Il cielo d’Europa è azzurro
Finals

eEuro 2020 Finals: Il cielo d’Europa è azzurro

La competizione europea calcistica più importante per nazioni è stata rinviata nel 2021 ma la sua controparte videoludica si è disputata in questo weekend.
Le eEuro 2020 Finals sono state l’evento più importante in questo weekend dedicato a eFootball PES.
Sedici le nazioni qualificate, arrivate sia attraverso la fase a gironi che nella lotteria dei playoff.
Tra le aspiranti al titolo di campione d’Europa anche, l’Italia, il cui ruolino nella prima fase pone gli azzurri tra i favoriti.
Il quartetto guidato da Nicaldan conferma tale nomea già nella prima fase dove, inseriti nel girone B, sconfiggono Danimarca e Serbia.
Vittorie che consentono alla Nazionale di ottenere la possibilità di sfidare una delle peggiori seconde ossia Israele (girone D)

Una cavalcata emozionante

La seconda parte delle Finals di eEuro 2020 sii apre in maniera agevole per gli azzurri, visto il 2-0 su Israele al quarto di finale.
Passaggio del turno dove ha permesso di scrivere una nuova pagina della storia infinita delle sfide contro la Francia.
Il match contro i transalpini è stato ostico dove il gol di Pellegrini al secondo supplementare del primo match e i rigori del secondo set consente all’Italia il passaggio in finale.
Ultimo atto in cui si ripropone una sfida della prima fase ossia il match contro la Serbia, i balcanici infatti battono la Romania al terzo e decisivo set.

Finale tra le due formazioni competono con il coltello tra i tempi doveil sostanziale equilibrio viene spezzato definitivamente al quarto set.
Nel match in cui a sfidarsi erano Naples17x e Kepa, la contesa si risolve in favore dell’azzurro che con Insigne al 91° porta il trofeo in casa Italia.

Il debutto ufficiale dell’UEFA nelle competizioni esportive si conclude con il trionfo azzurro e di quattro ragazzi partiti da Coverciano:

Carmine “Naples17x” Liuzzi – Team Qlash
Rosario “Npk_02” Accurso – Genoa Esports
Nicola “nicaldan” Lillo – Exeed
Alfonso “AlonsoGrayfox” Mereu – Verona Esports

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Battlegrounds

Heartstone Battlegrounds EMEA Cup: La prima europea

Debutto assoluto nel vecchio continente per la nuova modalità di Hearthstone ossia Battlegrounds. L’esperimento visto …