Home / Esport / Quake Pro League Stage 3: L’arena è teutonica
Quake Pro

Quake Pro League Stage 3: L’arena è teutonica

Terzo stage delle Quake Pro League, la manifestazione più importante del competitivo dell’iconico titolo Bethesda.
Una rassegna che si doveva svolgere ad Arlington, Texas, ma che, a causa della pandemia coronavirus, il tutto è stato spostato su piattaforma online.
Ventiquattro i qualificati tra lega principale e Challenge League che si sono sfidati per la conquista del titolo mondiale.
Una sfida in cui tra i favoriti vi era anche l’italiano Marco “VengeuR” Ragusa, il siciliano dei Myztro Gaming arriva alle Finals col sesto posto europeo.
Un posizionamento che di ottenere il bye al primo turno ma la sua corsa al titolo subisce uno primo stop a causa della sconfitta contro il russo Cooler.
Una retrocessione in Lossers Bracket che non demorde Ragusa, il quale riesce ad ottenere il pass per la Top 8 finale.

Una rincorsa che, purtroppo termina nelle ultimi fasi del torneo in cui l’italiano conclude la sua avventura al quarto posto.
Fatale è stata la sconfitta contro il tedesco K1llsen per 3-2, un posizionamento che rappresenterà il punto d’inizio verso la corsa al titolo.

Dalla Lossers al trionfo

Proprio dalla Lossers Bracket arriva il vincitore dello Stage 3 delle Quake Pro League dove a salire sul trono è il sopracitato K1llsen.
Il portacolori dei BiG torna al successo dopo l’affermazione al debutto della nuova lega del titolo Bethesda.
Risalito dalla parte bassa del tabellone, il teutonico batte nell’ultimo capitolo della rassegna il bielorusso CYpheR col punteggio di 4-2.
Una sfida in cui il tedesco dapprima recupera il set di svantaggio dovuto alla vittoria della Winner Bracket del portacolori dei Natus Vincere.
Una contesa dove K1llsen impone il suo ritmo nei set decisivi dove chiude la pratica con l’affermazione su Blood Covernant col punteggio di 8-3.

.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PG Nationals Summer 2020

PG Nationals Summer 2020: Nuova partenza, nuove sfide

L’attesa è finita, il PG NAtionals Summer 2020 apre i battenti dopo un lungo parlare …