Home / Esport / La prima caduta di Valorant: Dafran squalificato dai tornei Solary
Dafran

La prima caduta di Valorant: Dafran squalificato dai tornei Solary

Valorant sta iniziando a guadagnare posizioni di mercato all’interno del mondo esportivo e videoludico.
Il nuovo titolo di Riot Games ha iniziato a togliere spazio ai vari competitors presenti nelle principali categorie dedicate agli sparatutto.
Un consenso sempre più ampio ma che talvolta si ci trova dinanzi a casi che possono pregiudicare la competitiva.
Esempio è ciò che è successo nella giornata di ieri con protagonista il danese Daniel ‘dafran’ Francesca.
L’ex giocatore di Overwatch, infatti è stato squalificato a vita dalle competizioni organizzate dalla francese Solary.
Il tutto è accaduto durante la Solary Cup, uno dei tanti tornei che si stanno svolgendo in questa prima fase di lancio di Valorant.

Dafran e il suo team, i Prodigy, si erano qualificati per le semifinali da disputare contro gli HypHypHyp.
Un match dove il posticipar d’orario da parte dagli stessi organizzatori, ha portato ad una sovrapposizione d’eventi ai quali i Prodigy stavano partecipando.
Una scelta che ha portato una reazione da parte del giocatore danese, il quale ha protestato in maniera pesante contro gli organizzatori ed avversari.

A quel punto gli Hyp avevano richiesto di giocare la semifinale solo se i Prodigy avessero allontanato Dafran.
Una richiesta eccessiva che ha aumentato la tensione nervosa di quest’ultimo il quale inveisce in maniera plateale contro gli avversari.
Tante azioni che hanno portato i Solary, organizzatori del torneo, a squalificare il giocatore a tempo indeterminato.
Una decisione criticata dall’ex Altanta Reign, il quale ha riservato la sua frustrazione con un post su Twitter.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Rage

RAGE GBVS Winter 2020: Spazio alla nicchia dei picchiaduro

Il movimento competitivo dedicato ai picchiaduro ha vissuto un 2020 tra la stasi e lenti …