Home / Shooters / Apex Legends / Beneficenza milionaria in Arabia Saudita con il GamersWithoutBorders
Beneficenza

Beneficenza milionaria in Arabia Saudita con il GamersWithoutBorders

In questo periodo di emergenza sanitaria, molti sono le iniziative di beneficenza realizzate da vari protagonisti della scena videoludica competitiva.
Dal più piccolo gesto alle grosse cifre, tante sono le attività che si sono realizzate per aiutare le strutture sanitarie a fronteggiare la pandemia coronavirus.
Ultima, in ordine cronologico, è l’iniziativa che è in fase di partenza dall’Arabia attraverso la collaborazione tra la SAFEIS e la sezione MENA di ESL.
Si tratta del GamersWithoutBorders, una competizione il cui montepremi sarà devoluto totalmente in beneficenza.
Saranno nove i tornei che si svolgeranno dalla giornata di oggi sino al 9 Giugno in cui saranno devoluti un corrispettivo pari a 10 milioni di dollari.
Tale somma sarà destinata a dodici strutture indicate dal King Salman Humanitarian Aid and Relief Center. 

Le competizioni, aperte a tutti e divise in due categorie (Amateur & Pro) in programma sono:
Call of Duty
Fortnite
PUBG MOBILE
Clash Royale
FIFA 20
Apex Legends
Rainbow Six Siege
Overwatch
Rocket League

Tale evento avrà anche una valvola educativa con workshop, corsi online e Hackatons realizzati in collaborazione con il Ministero della Comunicazione ed Informazione Tecnologica saudita.

Semplicità per la causa

All’interno del comunicato emesso su Saudi Gazzette, vi sono anche le parole del principe Faisal Bin Bandar Bin Sultan, capo della locale federazione esportiva:

Gran parte del mondo è in lockdown e in molti si sentono impotenti, soli ed incapaci di trovare risposta.
Eppure la semplice bellezza degli Esports e del mondo digitale può essere goduto da tutti, ovunque e in qualsiasi momento.
Non è mai stato più rilevante e ora è il momento per tutti i giocatori di unirsi e contribuire alla causa

Dello stesso avviso anche Abdelatif Sakkoum, responsabile capo del settore sviluppo della sezione MENA di ESL:

La nostra esperienza ventennale sul campo consente di accettare di diventare partner di GamersWithoitBorders.
Tale attività di beneficenza in modo da poter realizzare un grande evento Esports per i titoli presenti nel programma

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

OGA PIT Season 3

OGA PIT Online Season 3: Nuova stagione, Contesa rinnovata

Un nuovo capitolo della sfida tra Europa e CIS si è concluso nella giornata di …