Home / Sport / PES / eFootball PES 2020 / UEFA eEURO 2020 Qualifier: Inizia il percorso della Nazionale
UEFA eEURO 2020

UEFA eEURO 2020 Qualifier: Inizia il percorso della Nazionale

La Nazionale di eFootball PES 2020 scende in campo per la prima giornata delle qualifiche alle prossima UEFA eEuro 2020.
Il quartetto, determinato attraverso la fase finale disputata a Coverciano a Gennaio,è inserito nel girone H assieme a Galles, Ucraina, FarOer, Andorra e Montenegro.
Il girone d’andata del raggruppamento si è disputata nella giornata di ieri in cui gli azzurri hanno debuttato con la sfida all’Ucraina.
Partite che sono state trasmesse in diretta sia su TimVision che sul canale Twitch di ESL Italia.

Un debutto coi fiocchi per Nicaldan e compagni, i quali battono gli ucraini col punteggio di 0-8 iniziando con tre punti la corsa all’Europeo.
Una giornata, quella trascorsa, in cui la Nazionale ha disputato il girone d’andata portando a casa la vetta del girone
Soltanto il pareggio contro il Montenegro per 1-1 non ha permesso al team di realizzare la striscia perfetta.
Dopo il pareggio con la formazione balcanica, sono arrivate le affermazioni contro FarOer (4-10), Galles (0-6) e Andorra (1-7).
In classifica l’Italia è prima con 13 punti con quattro lunghezze di vantaggio sul Montenegro, più distanti Ucraina e FarOer.

Gli altri gironi

Nella giornata di ieri si è concluso il girone d’andata delle qualificazioni alla UEFA eEURO 2020, percorso iniziato lo scorso 9 Marzo.
Alcune partite dei vari gironi sono state trasmesse sul canale ufficiale Youtube della manifestazione.

Prima giornata in cui alcune delle favorite cedono il passo ed altre volano in testa con relativa scioltezza.
Spagna e Serbia dominano in condominio il girone A con l’Inghilterra distante di 6 punti dopo le sconfitte negli scontri diretti.
Nel girone B, la sorpresa si chiama Slovenia che si elegge a capolista mettendo dietro formazioni come Portogallo e Romania.
Duetto presente nel girone C con Kazakistan e Bosnia in piena posizione all’interno di un raggruppamento molto equilibrato.
Percorso netto per la Grecia nel girone D con quattro vittorie su quattro partite disponibili e un buon vantaggio sulla Finlandia

Israele fa suo la prima parte del girone E con 10 punti portandosi a buon margine su Russia, Polonia e Austria.
Sostanziale equilibrio nel Girone F con Georgia, Lussemburgo e Kosovo racchiuse in pochi punti di distanza.
Cinque vittorie su cinque per la Germania nel girone G, 15 punti e un vantaggio di 3 punti sulla Turchia in seconda posizione.
Percorso teutonico seguito anche dall’Olanda nel girone I ma con distanza più ampia sulle seconde ossia Svezia e Danimarca.
Ultimo percorso netto è quello dalla Francia nel girone J con tre punti di vantaggio sulla Croazia.

Il girone di ritorno della qualificazioni alla prossima UEFA eEURO 2020 si disputeranno a partire dal 23 Marzo con i gironi A-E
L’Italia ritornerà il campo la settimana successiva il 30 Marzo con la conclusione dei raggruppamenti F-J.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Warcraft 3

Dreamhack Masters Warcraft 3 Fall Season: Un giro per Azeroth

Un weekend importante per gli amanti di Warcraft 3 dove la sessione autunnale del DreamHack …