Home / Esport / Let’s Make Big Moves: Ultimate ricomincia da New York
Ultimate

Let’s Make Big Moves: Ultimate ricomincia da New York

Smash Bros: Ultimate riprende la sua corsa con l’apertura della seconda stagione competitiva a New York dove si è tenuto il Let’s Make Big Moves.
650 giocatori iscritti che si sono sfidati in questo inizio di stagione che ci condurrà ai primi grandi eventi come l’EVO Japan e il Genesis 7.
Con MKLeo, dominatore della scorsa stagione, che si gode un periodo di riposo, il palcoscenico della Grande Mela non è stato avaro di protagonisti vista la presenza di tanti nomi forti della scena mondiale.
Nomi noti ma anche nuove leve come, ad esempio Rasheen “Dark Wizzy” Rose, il quale conclude la rassegna in singolo al settimo posto ma, assieme a Light, ottiene l’affermazione nel torneo di doppio.

La stagione di Ultimate inizia nel migliore dei modi per Nairo, il portacolori degli NRG Esports inizia il 2020 con l’affermazione nel torneo in singolo.
Una corsa ad ostacoli per lui, il quale ,dopo la sconfitta contro Dabuz ai quarti di finale della parte alta del tabellone, ha ottenuto un nuovo match contro il rappresentante dei Team Liquid.
La finale è stata una rappresentazione in due atti dove la prima parte Nairo è riuscito ad ottenere il reset match con un sudato 3-2.
La seconda invece è stato un monologo del main Pautena il quale ha inflitto un secco 3-0 al duo Rosalina-Olimar di Dabuz.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Pakistan

Da Malta al Pakistan: La famiglia IESF si allarga

L’espansione della IESF continua senza sosta mentre sono in corso le qualifiche regionali per il …