Home / Shooters / CS:GO / CSGO Weekend: Dal Blast al Summit via Siviglia
Siviglia

CSGO Weekend: Dal Blast al Summit via Siviglia

Weekend ricco per CS:GO con ben tre competizioni di vario livello con il Bahrein, Siviglia e Los Angeles a far da cornice.
Si inizia nel Golfo Persico dove si sono svolte le finali delle Blast Pro Series dove, al termine di un percorso iniziato da Sao Paulo, quattro formazioni sono in corsa per il primo premio da 350.000$.
Tra le dune del deserto e le isole del regno del Bahrein, una stella brilla più luminosa rispetto alle altre.
Si tratta di quella rossonera degli Astralis che concludono il 2019 con una nuovo alloro da inserire nella loro ricca bacheca.

Una prestazione limpida, senza intoppi, quella presentata dai danesi che conquistano il Blast senza perdere un set.
Un triplo 3-0 rifilato ai Ninjas in Pijamas e, per due volte, ai Team Liquid tra cui anche quello in finale.
16-11 su Inferno e 16-12 su Nuke regalano la sesta vittoria stagionale per Dev1ce e compagni che concludono il 2019 con altri due titoli Major nel loro palmares.

Andalusia danese

Il fine settimana delle vittorie dei team danesi si completa con il successo dei North a Siviglia.
L’ultima tappa del 2019 del circuito DreamHack Open si è tinto di blu con l’affermazione di Kjaerbye e compagni.
Rispetto al percorso degli Astralis, quello dei North è stato più articolato ed irto di difficoltà, iniziato con la vittoria nel match decisivo del girone A per 2-0 contro i Movistar Raiders.
Da quel punto inizia la sequenza dei 2-1 a favore dei scandinavi verso la conquista della rassegna.
Dapprima sconfiggono, in un derby biancorosso, i nuovi arrivati MAD Lions per poi infliggere lo stesso trattamento ai CR4ZY.

Topolini al summit

L’ultima tappa del nostro viaggio in questo weekend è a Los Angeles, sede del CS_Summit 5.
Come da tradizione, la casa gestita dai Beyond The Summit è diventato riferimento dove divertimento e competizione trovano la loro unione.
Nella rassegna losangelina si assiste ad una nuova dimostrazione dello stato di grazia dei Mouseesports.
I topolini si confermato il team più in forma del panorama di CS:GO con la terza vittoria consecutiva.
Karrigan e compagni sconfiggono i G2 Esports col punteggio di 2-1 in un match dove le emozioni non sono mancate.
Dal supplementare su Mirage vinto dai Mouse al 16-1 francese su Vertigo fino alla lotta punto a punto su Train con il successo del team europeo per 16-14.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

BeSports

BeSports: Anche la Serie B scende in campo

A poche settimane dall’arrivo della eSerie A, l’universo esportivo italiano accoglie l’arrivo della seconda lega …