Home / Shooters / CS:GO / DreamHack Winter 2019: Spettacolo tra la neve di Jonkoping

DreamHack Winter 2019: Spettacolo tra la neve di Jonkoping

Questo weekend si è disputata una delle tappe classiche del circuito Dreamhack, stiamo parlando del DreamHack Winter 2019.
Jonkoping ha ospitato la canonica tre giorni fatta di videogames e musica dove anche il lato competitivo ha avuto la sua parte.
Tanti gli eventi importanti in scaletta, aperta con Fortnite e la sua competizione da 250.000 $ di montepremi.
Rassegna in cui, tra i vari partecipanti vi erano anche gli italiani Rekins e Ardi degli Exeed Esports.
Campagna non fortunata per il duo dove il solo Ardi a raggiungere la Top 100 e chiudere il torneo in 65° posizione (750$).
Torneo che vola in Olanda grazie all’affermazione di Merijn, l’orange dei NoFlex Esports, conquista i 30.000$ di premio premio in un testa a testa con il francese Andilex.
Scontro andato a favore dell’olandese con un vantaggio di soli due punti sul rappresentante del Team MCES.

Dalle mappe di Fortnite a quelle di CS:GO  dove si è disputata una nuova tappa del DreamHack Open.
In Svezia sono presenti alcuni team che non si sono qualificati per l’altro evento del titolo Valve presente in questo weekend ossia le finali delle ECS Season 8,
A salire sul gradino più alto sono i ForZE, ilche sconfiggono in finale i Tricked Esports col punteggio di 2-1.
Sfida equilibrata tra le due formazioni risolta solo nel terzo e decisivo set su Train in favore dei russi per 9-16.
Per i ForZe si tratta del primo successo all’interno del circuito DreamHack.

In scena i picchiaduro

Il DreamHack Winter 2019 è stato il teatro di due importanti eventi dedicati al mondo dei picchiaduro.
Piatto forte sono state le finali dell’InterKontinental Cup di Mortal Kombat 11, il quale veniva assegnato il titolo di campione europeo.
A conquistare lo scettro continentale è Nivek, il quale sconfigge il favorito A Foxy Grampa.
il greco (Jacqui Briggs),proveniente dal Lossers Bracket, ottiene prima il reset match per 3-0 per poi ottenere sconfiggere definitivamente il Geras avversario per 3-1.
Una vittoria che permette all’ellenico di volare alle finali mondiali negli States.

La conclusione del nostro viaggio a Jonkioping è all’interno della seconda tappa dell’European Circuit di Smash Bros Ultimate.
Una competizione in cui si è assistito al debutto vincente dei Terry Bogard all’interno delle competizioni dedicat e al titolo Nintendo.
A portarlo alla vittoria è stato il padrone di casa Leffen, il portacolori dei TSM batte per due volte l’olandese Mr.R.
Leffen, usando sia il nuovo arrivato che Pokemon Trainer, dapprima, ottiene il reset col punteggio di 3-1 per poi sconfiggere il Chrom olandese per 3-2.

DreamHack

Dopo due eventi, la classifica generale vede un predominio olandese con Space (giunto terzo) nuovo leader con Mr.R lontano di 80 punti.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

All Star

LoL weekend: All Star Game 2019 e Nexus Arabia

Mentre in italia, la stagione sta per volgere al termine, nel resto del mondo tali …