Home / MOBA / League of Legends / LoL Worlds 2019 Semifinals: sensazione di dejavù
LoL Worlds 2019 Semifinals

LoL Worlds 2019 Semifinals: sensazione di dejavù

Madrid, Palacio Vistalegre. Quattro team disputano le LoL Worlds 2019 Semifinals, in palio due posti sul palcoscenico dell’AccorHotel Arena di Parigi, dove sarà eletto il campione del mondo.
Semifinali che iniziano con quella che, in molti hanno definito, la finale della stagione autunnale delle LPL. FunPlus Pnoenix contro Invictus Gaming, campioni nazionali contro campioni del mondo.

Un derby cinese inedito a queste latitudini in cui le metodicità e la strategia hanno lasciato posto alla pura e cruda violenza. 168 uccisioni nei quattro game disputati, una sete di sangue che fa capire come i due team avessero come obiettivo principe il distruggere l’avversario.
Una cruenta battaglia in cui ad uscirne vincitori sono i FunPlus, un 3-1 in cui Doimb e compagni, al debutto sullo stage mondiale, conquistano la loro prima finale in ambito internazionale.

L’allievo supera il maestro

Le LoL Worlds 2019 Semifinals sono state il teatro dello scontro generazionale tra il Demon King e l’Apprendista Stregone.
Faker contro Caps era alla base del match tra SKT Telecom 1 e G2 Esports, una sfida vista da quasi 4 milioni di persone, escludendo i dati degli streaming cinesi. Una cifra che porta tale match a superare quello tra fli stessi SKT e gli Spylce della scorsa settimana come evento esports più visto in assoluto.

Una sfida dove, anche in questo caso, l’allievo ha superato il maestro con i G2 vittoriosi per 3-1.
Tante le emozioni in tutto l’arco del match, ma solo il quarto game ha mostrato ciò che avevamo visto nella precedente semifinale. Una vittoria che conduce i samurai alla prima finale di un Worlds e a un nuovo capitolo delle sfide finali tra Europa e Cina.

Una sfida dal sapor di rivincita per Caps, dopo la sconfitta in finale dello scorso anno con i Fnatic contro gli IG.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Dota Summit

Dota Summit 11: L’inizio della nuova stagione

Il tempo per prepararsi è terminato, il Dota Summit 11 di Los Angeles sancisce l’inizio …