Home / CCG / In arrivo cambiamenti ai Masters Qualifiers di Hearthstone

In arrivo cambiamenti ai Masters Qualifiers di Hearthstone

Sono stati da poco annunciati i nuovi cambiamenti ai Masters Qualifiers, la modalità di quest’anno che ha come scopo finale quello di avere i nuovi contendenti al titolo di campione mondiale di Hearthstone:

  • I Masters Tour Qualifiers abbandonano il formato Specialist, per tornare al vecchio Conquest con 3 mazzi e 1 ban
  • I Masters Qualifiers vedranno il loro bacino di partecipanti aumentato a 512
  • Per ridurre la durata dei tornei, i Masters Qualifiers saranno a eliminazione diretta
  • Precedentemente, se un giocatore si piazzava tra i primi 8 in un torneo per almeno 6 volte nella stessa stagione torneistica, otteneva un invito, adesso il numero di piazzamento è stato ridotto a 5
  • Passo indietro: i vincitori dei Masters Qualifiers saranno premiati solo con l’accesso al corrispondente Masters Tour Event
  • I giocatori saranno premiati con più pacchetti durante i tornei Masters Qualifiers
  • Alla fine di ogni stagione di modalità classificata, i primi 16 giocatori non ancora invitati al Masters Tour Event, riceveranno un invito per il prossimo evento in programma, per un totale di 96 giocatori per stagione torneistica

Tutti questi punti entreranno in vigore dall’inizio della stagione classificata di Ottobre, ovvero il 1° del mese.

Cosa cambia nei Masters Tour?

  • A partire dal Masters Tour di Bucharest (che si terrà dal 18 al 20 di Ottobre), il formato tornerà quello di Conquest con 4 mazzi e 1 ban
  • I turni di Svizzera durante i Masters Tour saranno diminuiti da 12 a 9 e ci sarà un formato a eliminazione diretta per i primi 8 classificati

Chiaramente questo è un messaggio da parte di Blizzard che sta raccogliendo e ascoltando i feedback dall’intera comunità esportiva di Hearthstone, cercando di rendere più appetibili i tornei del proprio gioco di carte. Voi cosa pensate di questi cambiamenti?

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

IESF World

IESF World Championship 2019: Nuova edizione e problemi

Questa settimana si è svolta l’undicesima edizione delle IESF World Championship, il mondiale delle varie …