Home / Shooters / CS:GO / Il sabato di CS:GO nel Nord Europa tra Blast ed Artic Invitational
Artic Invitational

Il sabato di CS:GO nel Nord Europa tra Blast ed Artic Invitational

Una settimana dopo lo Starladder Major di Berlino, CS:GO ritorna in scena con due eventi nel Nord Europa con Mosca ed Helsinki a far da cornice. La tappa moscovita delle Blast Pro Series è stata occasione per i team locali di mettersi in mostra, anche grazie all’impossibilità del Team Vitality di recarsi in Russia.
Al loro posto sono giunti i ForZe, provenienti dalla Open Qualifier, assieme agli AVANGAR e i due team hanno deliziato il pubblico locale raggiungendo la finale. Gli AVANGAR confermano le ottime impressioni viste a Berlino mentre i ForZe concludono la prima fase in prima posizione nel girone.

La sfida tra i due team è stata sul fil del rasoio fino alla terza mappa, Dust 2, dove gli AVANGAR cambiano il ritmo di gioco spezzando qualsiasi offensiva degli avversari. Il 2-1 finale è frutto, principalmente, di una prestazione da protagonista di Jame, il quale chiude la contesa con un personale +26 di K/D trascinando i compagni verso la vittoria.

Furia Artica

Da una capitale del Nord Europa passiamo ad un’altra. Ad Helsinki si è tenuto l’Artic Invitational, competizione che ha visto la presenza di alcuni team alla ricerca dei tempi migliori, come i Cloud9.
I nordamericani, lontani parenti di quelli visti lo scorso anno, vengono eliminati dai FURIA Esports, reduci da un Major disastroso. La finale per l’assegnazione dei 50.000€ di primo premio vede di fronte i brasiliani e una delle sorprese del torneo tedesco, i CR4ZY.

L’ultimo atto dell’Artic Invitational è stato a senso unico; i Furia dimostrano di avere fame di vittorie dopo le recenti delusioni con un 2-0, con arT e KSCERATO assoluti mattatori della contesa.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

IESF World

IESF World Championship 2019: Nuova edizione e problemi

Questa settimana si è svolta l’undicesima edizione delle IESF World Championship, il mondiale delle varie …