Home / Sport / GT Sport / Fraga si aggiudica il Fia GT Esports Series: New York Stage
new york stage

Fraga si aggiudica il Fia GT Esports Series: New York Stage

Terzo appuntamento con il FIA GT Esports Series, il campionato ufficiale di Gran Turismo, che arriva negli States per il New York Stage. La tre giorni dedicata al famoso sim racing si è disputata presso il PlayStation Theater ed è cominciata con la Pro-AM Race.
La gara ha visto anche la presenza di Kazunori Yamauchi, creatore del titolo, assieme a stelle del firmamento motoristico o celebrità legate al simracing come Juan Pablo Montoya o Sam Byrd, affianciati da alcuni piloti  della FIA GT.
Sul circuito della Catalunya a vincere è la coppia formata dal tedesco Michael Hizal assieme allo youtuber Steve Alvarez “SuperGT” Brown su BMW M3. I due hanno distanziato di undici secondi Montoya e Igor Fraga (NSX gr.3). Terza piazza per Gallagher/Simm.

Il weekend iniziato nel migliore dei modi per Hizal sarebbe potuto continuare anche nella giornata successiva all’interno della Manifactuer Series, vista la pole conquistata assieme ai compagni di squadra De Jesus e Miyazono con la Subaru. Purtroppo a emergere sul circuito dell’Interlagos é stata la Mercedes del team Felix-Valverde-Latwoski.
Il trio ha letteralmente dominato la gara gestendo il vantaggio accumulato su Aston Martin (McMillen-Suswilo-Kochibe) e Subaru.

Il gran finale

Come ti consueto, anche il New York Stage si è concluso con la Nations Cup. Tra i piloti in gara anche l’italiano Salvatore Maraglino, il quale non riesce a qualificarsi per la finale dopo l’ottava posizione ottenuta nel turno di ripescaggio.

L’ultimo atto della Nations Cup si è disputato sul circuito di Spa-Francorchamps con vetture del gruppo X. A spiccare è stata nuovamente la stella di Igor Fraga.
Il campione del mondo, partito in seconda piazza, ha condotto la gara sin dall’inizio mantenendo un buon distacco verso i più immediati inseguitori. Una sapiente strategia ai box ha permesso a Fraga di recuperare il distacco sei secondi che aveva sullo spagnolo Lopez a tre giri dalla fine.
Il brasiliano è riuscito a riconquistare la vetta grazie alla sosta ai box al penultimo giro di Lopez, evento che ha permesso al carioca di bissare il successo dello scorso mese in Germania.
Al secondo posto il tedesco Hizal distanziato di nove decimi mentre Coque Lopez si accontenta della terza piazza.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Bull Factions 2019

Red Bull Factions 2019 Finals: Quarta sinfonia rossoturchese

La stagione competitiva italiana si avvia alla conclusione dove la parola fine passa per Milano …