Home / FGC / Smash Weekend: Umebura SP4 e Awakening 5
Awakening

Smash Weekend: Umebura SP4 e Awakening 5

I tornei del circuito nordmericano si prendono una settimana di pausa ma Smash Bros continua la sua marcia con le competizioni in giro per il mondo. Questo weekend è stato dedicato a Umebura SP4 e Awakening 5, tornei in cui si sono messi in mostra talenti sia della scena nipponica che europea.

Ai nastri di partenza del torneo di Ultimate a Tokyo si sono presentati 714 giocatori. La rassegna giapponese ha permesso di vedere, nelle fasi finali, personaggi che faticano a trovare spazio.
Stiamo parlando del Sonic di KEN, giunto in quarta posizione, e della Pirahna Plant con la quale Blood ha ottenuto l’accesso in finale e la sfida contro Abadango, giunto all’ultimo alto dalla parte bassa del tabellone.
Abadango, considerato uno dei più forti della scena locale, riesce a resettare il tutto per poi infliggere un secco 3-0 nel reset final match.

Festival bavarese

A Zorneding si è invece disputato l’Awakening 5, che ha offerto ai presenti ben quattro competizioni. Main event della rassegna è stato il torneo di Melee con 153 partecipanti ai nastri di partenza, tra cui due italiani.
Se per MASK la corsa finisce ai gironi, leggermente migliore è il percorso di Seretur che viene eliminato al secondo turno della fase a doppia eliminazione.
Il successo del torneo va all’americano Zamu che con Fox riesce ad arginare la rincorsa dello spagnolo Trif con Peach. Sconfitto nella prima parte per 3-1, Zamu riesce a chiudere la contesa rifilando lo stesso punteggio all’iberico ottendendo cosi il primo successo in carriera.

Nelle altre competizioni, successi per il tedesco Beek con Ken in Ultimate, per lo statunitense Dirtboy con Squirtle in Project M e infine per il teutonico Hartinator nel torneo di Smash 64.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

salisburgo

Fia GT World Tour 2019: Salisburgo Stage

Ultimo appuntamento prima del rush finale per il FIA GT World Tour 2019. Location protagonista …