Home / Esport / PG Nationals Summer Playoff: Quattro legionari a Roma
PGNats Summer Week 2

PG Nationals Summer Playoff: Quattro legionari a Roma

Una settimana che vale tutta la stagione. Poche partite per decidere chi sarà protagonista a Roma e chi resterà a casa. I PG Nationals Summer Playoff sono la via d’accesso verso il Teatro Olimpico. Dieci team si sono qualificati alla seconda fase, solo quattro, due per ogni campionato, si esibiranno sul palcoscenico romano per diventare i campioni della stagione estiva. I primi a scendere in campo sono i qualificati per le semifinali del torneo dei Rainbow Six: Siege.

Nationals Summer Playoff

Gimondi e il cannibale

 Il risultato della stagione regolare è stato rispettato. Mkers e Notorious Legion sono l’esatta rappresentazione di quelli che furono Gimondi e Merckx. Gli ex EnD Gaming hanno continuato la loro marcia conquistando in maniera abbastanza agevole la finale regalando solo cinque round agli Outplayed. Più combattuta, invece, la semifinale tra gli arancioneri e i Samsung Morning Stars. Entrambi i team sono arrivati a giocarsi ogni singolo asso nella manica a loro disposizione. L’equilibrata sfida ha trovato il giusto epilogo nella Villa, dove le difese non convenzionali dei Samsung si son contrapposte agli attacchi al C4 dei Notorious.
La sfida si è conclusa in favore dei legionari, che sono stati in grado di giostrare meglio anche il fattore tempo nell’ultimo round, nel quale Gemini non è riuscito nel miracolo e portare il match ai round supplementari.

Scontro tra generazioni.

I quarti di finale vinti da Racoon e Sparks sono stati l’antipasto perfetto per dare il via ai playoff di League of Legends. Ad aspettarli in semifinale Qlash/Forge e Outplayed.

Outplayed contro Racoon è stato un match a senso unico dove i neroverdi non hanno fatto altro che flettere i muscoli. Il risultato è stato un 3-0 secco senza possibilità d’appello, coi Racoon spazzati via dalla furia distruttrice del duo Top-Jungle Sleeping-Eckas. Molto più intensa la sfida che chiude queli PG Nationals Summer Playoff tra Sparks Campus Party e Qlash/Forge. I campioni in carica sono riusciti a cacciare tutte le tensioni e le insicurezze create durante la stagione regolare. Le inaspettate decisioni di Cristo, coach dei Sparks, di scegliere campioni come Heimerdinger, Ziggs ed Sion si sono dimostrate vincenti e hanno consentito ai gialloblu di vincere per 3-1 e conquistare il biglietto per Roma, dove sfideranno gli Outplayed in un vero scontro generazionale.

L’appuntamento con l’ultimo atto delle PG Nationals è per le ore 15.00 di Sabato 27 Luglio con le finali di Rainbow Six. Gli scontri andranno in diretta sui canali di PG Esports e Rainbow Six italia.

Il PG Nationals torna a Roma, e questa volta RADDOPPIA.Segui dal vivo le finali del Summer Split dei campionati ufficiali di Rainbow Six Siege e League of Legends. Il 27 e 28 Luglio al Teatro Olimpico ci sarà la resa dei conti!Approfitta degli ultimi giorni di Early Bird per ottenere il biglietto a prezzo scontato: https://bit.ly/PGNatsFinals

Gepostet von PG Esports am Dienstag, 9. Juli 2019

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Major Raleigh: dalla Russia con amore

Nel mezzo delle stagioni della Pro League, il Six Major svoltasi a Raleigh rappresenta l’inizio …