Home / News / WCS Summer 2019: il cielo è azzurro sopra Kiev
WCS Summer 2019

WCS Summer 2019: il cielo è azzurro sopra Kiev

Raccontare il WCS Summer 2019 di Starcraft 2 vuol dire raccontare una rivalità, di quelle sane che ti fanno seguire con piacere l’evolversi della competizione. Stiamo parlando di quello che può essere definito come lo scontro tra i re del popolare titolo Blizzard nel vecchio continente: Serral e Reynor.
Il campione del mondo e il prodigio italiano hanno portato l’interesse verso Starcraft a vette mai raggiunte in passato e il successo del finnico a Montreal lo scorso anno ha dato il via a ciò che sta avvenendo quest’anno. La vittoria di Romiti nel WCS Winter trova risposta nell’affermazione del portacolori degli ENCE in quello primaverile. I due si sono divise le affermazioni lasciando poche briciole agli avversari, una casistica che si è ripetuta anche questa volta con l’ultimo atto del WCS Summer 2019.

La posta in gioco è alta, come dimostrato anche dalla tensione che si respirava alla CyberSport Arena, e il minimo sbaglio lo si paga a caro prezzo. Esempio è l’errore di Reynor nel non aver dato il +1 alla velocità di movimento Roach nel terzo set su New Repugnacy, il quale consente a Serral di portarsi sul 2-1. Ciò poteva essere fatale ma si è trattato del canto del cigno del finlandese, perché nelle restanti mappe lo stile di gioco dell’italiano è stato devastante.
Thunderlord, King’s Cove e Cyber Forest, un terzetto di mappe in cui il giocatore dei Game Origin ha dimostrato di essere ancora una volta il next big thing del titolo Blizzard. Un terzetto di vittorie che consente Romiti di vincere il WCS Summer per la gioia anche dei caster nostrani, immortalati nel tweet dell’account ufficiale Starcraft Esports.

La vittoria consente a Reynor non solo di guadagnare i 20.000$ di primo premio ma anche il biglietto per le finali mondiali al BlizzCon.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Games

Riot Games strikes again: multati i Cloud 9

Non c’è pace per i team di League of Legends, dopo la conclusione del caso …