Home / Shooters / Fortnite / Ninja non si qualifica per la Fortnite World Cup
ninja

Ninja non si qualifica per la Fortnite World Cup

Il re di Fortnite abdica al suo trono in anticipo: Tyler “Ninja” Blevins non si qualifica per la World Cup. La fase finale di New York che si terrà dal 26 al 28 luglio presso lo Arthur Ashe Stadium non vedrà il popolare streamer all’interno dei partecipanti per la corsa ai 3 milioni di dollari di primo premio.

Eliminato nella settimana otto dalla corsa in singolo, Ninja aveva l’ultima possibilità di partecipare ai Mondiali attraverso la competizione in duo assieme a Malachi “Reverse2k” Greine.
I due, raggiunta la fase finale per la qualifica, hanno concluso le tre ore di gioco necessarie per determinare il risultato totale con solo 64 punti, pochi per poter conquistare uno degli ultimi posti per le finali.

Ninja, che non ha avviato dirette streaming per questo ultimo tentativo, ha parlato della sua delusione su Twitter e conferma la sua presenza nella Grande Mela solo per eventi collaterali.
Una competizione maledetta per lo streamer, con denuncia di snipering nella prima settimana e il “bug della morte” nella settimana cinque.
Oltre a lui, anche la coppia del Team Liquid formata da Thomas “72hrs” Mulligan e Noah “Vivid” Wright ha fallito la qualificazione, questa volta nel nel torneo in doppio.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Malesia

Malesia: il governo continuerà a finanziare gli esport

Il dibattito nel riconoscimento degli esport come sport ufficiale si fa sempre più caldo. Negli …