Home / Esport / Anche l’ex pugile Mike Tyson è pronto a investire negli esport
Mike Tyson

Anche l’ex pugile Mike Tyson è pronto a investire negli esport

Uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi è pronto ad affrontare una sfida davvero diversa. L’ex campione dei pesi massimi Mike Tyson ha annunciato questo giovedì che entrerà di prepotenza nel mondo dell’esport. Il suo primo grosso investimento si concentrerà sui Fade 2 Karma, un team di professionisti conosciuti nell’ambiente per i loro trascorsi su Hearthstone. Questo primo accordo prevede la costruzione di una nuova struttura dedita allo streaming, che sorgerà a El Segundo, California. La città è la sede di un’altra società in mano al pugile, la Tyson Ranch. “The Ranch House” includerà stanze per le dirette, palchi da torneo e zone svago. Annesso a tutto questo sarà costruito anche uno studio di produzione gestita dai Fade 2 Karma.

Il giorno prima dell’annuncio, lo stesso Tyson ha partecipato a una sessione di streaming sul canale Twitch di Alexandra “Alliestrasza” Macpherson. In questa occasione ha avuto l’occasione di competere per la prima volta sul gioco di carte Blizzard, anche se ha detto di aver messo mano su altri giochi in passato. Qualche fan ricorderà sicuramente immagini del giovane pugile intento a sconfiggere la sua controparte digitale sul classico Punch Out del NES. Una bestia completamente differente rispetto ai titoli che spopolano ultimamente.

«È stato piuttosto interessante. Ho avuto l’opportunità di parlare davvero con qualche millennial, cosa che non mi capita spesso», ha detto Mike Tyson a ESPN. «Questa è stata la prima volta. Abbiamo giocato Hearthstone. E ho fatto davvero schifo. Ma devi partire da qualcosa. Ho giocato ad altro prima, quindi ho tutta l’intenzione di riniziare per vedere dove riuscirò ad arrivare».

Così come Rick Fox (fondatore degli Echo Fox), Mike Tyson ha detto che il suo interesse per l’industria dell’esport è nato grazie al rapporto con il figlio, avido giocatore e fan delle competizioni. Da lì l’ex peso massimo ha cercato d icreare un’opportunità che avesse senso per entrare nel settore. Una chance arrivata con i Fade 2 Karma.

 

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Pakistan

Da Malta al Pakistan: La famiglia IESF si allarga

L’espansione della IESF continua senza sosta mentre sono in corso le qualifiche regionali per il …