Home / Sport / FIFA / FIFA PGL Masters 2019: l’ultima spiaggia di Bucarest

FIFA PGL Masters 2019: l’ultima spiaggia di Bucarest

Il PGL Masters 2019 ha rappresentato l’ultima spiaggia per alcuni atleti di FIFA ancora in corsa per un piazzamento ai playoff.
Tra i presenti alla competizione anche due italiani, Daniele Tealdi (Dagnolf96) e Raffaele Cacciapuoti (ErCaccia) dei Pro2Be Esports. Per il vincitore della Eleague e per il conquistatore della Global Series italiana l’avventura rumena è purtroppo terminata nella prima giornata.
Cacciapuoti ha finito la sua corsa nei gironi di qualificazione mentre per Tealdi si è conclusa agli ottavi di finale contro Chris dei New York FC.

Chi invece non ha fallito l’occasione di dimostrare di essere il protagonista di questo PGL Masters è Donovan “Tekkz” Hunt. Il britannico ha ritrovato la vittoria dopo la finale persa contro Msdossary nella FUT Champions di Aprile.
Il PGL Masters è diventata una costola della FA Cup che si stava disputato nel weekend, vista la presenza di due inglesi in finale. Tekkz ha sconfitto Tom Leese dei FUTWIZ col punteggio complessivo di 5-2, vittoria cheha  permesso ad Hunt di rimanere saldo in vetta nel ranking FIFA e di portarsi a casa 10.000 dollari di primo premio.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Apex Preseason Invitational

Apex Preseason Invitational: preparativi di una stagione

L’estate dei battle royale volge al termine. Tre mesi di fuoco in cui il genere …