Home / Shooters / CS:GO / Spettacolo nordamericano agli IEM Sydney 2019
IEM sydney 2019

Spettacolo nordamericano agli IEM Sydney 2019

Dopo un periodo di pausa, i grandi team di CS:GO si sono ritrovati in Australia per gli IEM Sydney 2019. Il torneo, facente parte del circuito Intel Grand Slam, è stato caratterizzato dall’assenza degli AstralisI danesi ritorneranno in vista della terza tappa delle Blast Pro Series che si terrà a Madrid dal 10 all’11 maggio.
Dopo una prima parte vivacizzata dalla caduta a sorpresa dei FaZe Clan,  la Top 8 ha confermato le impressioni viste nel precedente stage. Fnatic e Team Liquid, vincitori dei due gironi, hanno raggiunto l’ultimo atto della competizione sconfiggendo con fatiche alterne gli NRG Esports e i Made in Brasil.

La finale degli IEM Sydney 2019 è stata uno spettacolo emozionante e allo stesso tempo equilibrato, dove entrambi i team si sono sfidati a viso aperto dividendosi inizialmente la posta. I nordamericani sono usciti vittoriosi da Overpass e Mirage, mentre gli svedesi hanno conquistato Cache e Dust II. Una situazione di pareggio che ha rinviato ogni decisione al set su Inferno.
Nella quinta mappa il destino dell’intero match è stato scritto nella prima parte di gara, chiusa con un 11-4 in favore dei Liquid. I biancoblu sono poi riusciti a gestire il ritorno svedese grazie anche alla buona prestazione di Twistzz (K/D +14) e, con il punteggio di 16-9, hanno portato a casa il primo premio da 100.000 dollari.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

The international 2019 Qualifier

The International 2019 – Group Stage: il primo giro di valzer

L’attesa è terminata, il torneo col montepremi più ricco al mondo è iniziato. A Shanghai …