Home / FGC / Smash Bros weekeend tra Icarus V e Come to Papa 3
icarus v

Smash Bros weekeend tra Icarus V e Come to Papa 3

L’ultimo weekend di Smash Bros ha portato il picchiduro di Nintendo anche in l’Italia, grazie all‘Icarus V. L’appuntamento di Anzola dell’Emilia è diventato di riferimento della community europea con la presenza di alcuni dei nomi più importanti della scena continentale. Forte anche la pattuglia italiana, che è riuscita a collocare tra i primi otto Gabriele “Dinamirer” Romano. La sua Palutena si è ferma all’ultimo atto del Losers Bracket, in un mirror match contro il tedesco Light perso per 3-2.

La vittoria dell’Icarus V è andata al francese Glutonny del team Solary, il quale ha utilizzato ben quattro personaggi durante la rassegna, mostrando una grande varietà di gioco. Nell’ultimo atto del torneo, il suo Wolf ha sconfitto per 3-0 la Peach dell’olandese Meru.
Glutonny ha poi conquistato, assieme al connazionale PEW dei LeStream Esports, anche il torneo di doppio battendo la coppia tedesca formata da Tomenimo e Lucky per 3-1, dopo che i teutonici avevano ottenuto il reset.

Orlando capitale di Smash

Dall’Icarus V voliamo ad Orlando per la terza edizione del Come to Papa, evento che ha trasformato la città della Florida in una vera capitale di Smash con ben cinque competizioni.
Evento principale è stato il torneo di Melee, dove Hungrybox non è riuscito a bissare il successo ottenuto la scorsa settimana. Il giocatore dei team Liquid (JigglyPuff) è stato sconfitto in finale da Zain (Marth) dei Panda Global col punteggio di 3-1.

Nelle altre competizioni, doppietta per MVD che con Snake si aggiudica le competizioni dedicate a Brawl ed Ultimate. Heropie (Pikachu/Mario) trionfa invece in Smash 64, mentre Cala vince il torneo di Project M.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

FighterZ World Tour 2019

Il nuovo Dragon Ball FighterZ World Tour 2019/2020 partirà a fine giugno

Dopo cinque lunghi mesi di pausa, un altro circuito FGC targato Bandai Namco farà il …