Home / MOBA / League of Legends / European Masters Spring 2019: il trionfo delle accademy
European Masters Spring 2019

European Masters Spring 2019: il trionfo delle accademy

L’arrivo delle franchigie in Europa ha portato una ventata di novità anche all’interno delle European Masters Spring 2019. La competizione, a cui hanno partecipato anche gli italiani Sparks – Campus Party, si è contraddistinta dalla presenza di cinque accademy ai nastri di partenza. Di queste, ben tre sono approdate alla fase finale di Leicester per contendersi il titolo contro i campioni uscenti Mad Lions.

Il team spagnolo, partito in sordina nelle fasi precedenti ha dovuto abdicare il trono dopo la sconfitta in semifinale contro i Misfits Premier per 2-0. Nell’altra semifinale successo per gli SK Prime; i teutonici hanno infatti sconfitto per 2-0 i Fnatic Rising accedendo alla sfida finale contro i rossoneri.

L’ultimo atto delle European Masters Spring 2019 ha visto un solo protagonista in scena, ossia i Misfits. Un 3-0 senza possibilità d’appello con il tiratore Neon nominato MVP della serie grazie alla Sivir del primo game e la Xayah del secondo che hanno fatto da traino verso il primo successo per i piccoli conigli.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

The international 2019 Qualifier

The International 2019 – Group Stage: il primo giro di valzer

L’attesa è terminata, il torneo col montepremi più ricco al mondo è iniziato. A Shanghai …