Home / MOBA / League of Legends / LoL Weekend: la strada verso l’MSI continua
LoL Weekend

LoL Weekend: la strada verso l’MSI continua

Lo scorso weekend non ha offerto agli appassionati di LoL solamente le finali di tre campionati principali. Altri cinque circuiti sono arrivati al capolinea, utili per dare un primo quadro delle qualificate al prossimo MSI.
Russia, Giappone, Turchia, Brasile e Vietman hanno decretato i loro campioni che rappresenteranno la loro nazione nella prima fase della rassegna che si terrà il mese prossimo.

Il ricco fine settimana ha avuto inizio a Tokyo dove  i Deformation FocusMe hanno conquistato il loro secondo titolo nazionale. Nell’ultimo match Evi e compagni hanno sconfitto con un solido 3-0 gli Unsold Stuff Gaming, mostrando una prestazione imperiosa specialmente nei primi due game.

A Ho Chin Minh City si sono invece tenute le finali campionato vietnamita, dove a scontrarsi sono stati i due team con maggior esperienza internazionale. PhongVu Buffalo ed EVOS Esports hanno dato vita a una serie interessante, ricca d’azione e di ottime giocate da entrambi i lati.
A spuntarla sono stati i PhongVu di rimonta: perso il primo game, i bufali guidati dal duo BigKoro-Palette hanno guadagnato l’accesso all’MSI per 3-1.

Grande attesa per la finale del campionato turco con la sfida tra il Fenerbache Esports e i SuperMassive del bi-campione del mondo Wolf.
I pronostici della vigilia, che vedevano i SuperMassive vincere a mani basse, sono stati stravolti. È stato infatti il Fenerbache a portarsi a casa il trofeo per 3-0, grazie soprattutto al midlaner Bolulu che ha fornito lo scatto decisivo per la vittoria.

Nemmeno il campionato russo è stato privo di spunti. I Gambit Gaming di Diamondprox hanno abdicato dopo tre stagioni stagioni di vittorie e Vega Squadron ed Elements Pro Gaming si sono fate trovare pronte per reclamarne l’eredità.
A salire sul trono sono i Vega grazie al successo per 3-1 condotto, in prima battuta, da una prestazione sublime del toplaner BOSS.

L’ultima finale di questo LoL Weekend si è svolta a San Paulo tra il Flamengo e gli INTZ.
Nella sfida per la corona del Brasile i due team hanno venduto cara la pelle, ma dallo scontro tra brTT ed Envy è stato quest’ultimo a uscire vincitore. Il successo per 3-2 ha portato così il quinto titolo nazionale in casa bianconera.

Ancora quattro posti

 

La strada verso l’MSI 2019 prevede ancora quattro fermate. Il prossimo weekend ci saranno finali del campionato cinese (LPL), taiwanese (LMS) e latino americano (LLA) e, infine, il Major del sudest asiatico.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Apex Preseason Invitational

Apex Preseason Invitational: preparativi di una stagione

L’estate dei battle royale volge al termine. Tre mesi di fuoco in cui il genere …