Home / Esport / EA Games risponde a Konami e apre l’EA Broadcast Center
EA Broadcast Center

EA Games risponde a Konami e apre l’EA Broadcast Center

Qualche giorno fa Konami ha reso nota l’apertura del primo centro dedicato allo sviluppo degli esport. Una notizia che ha spiazzato i vari concorrenti, i quali hanno iniziato subito a percorrere la stessa strada. Tra di essi anche EA Games, che ha da poco rotto gli indugi comunicando l’apertura del proprio centro dedicato al mondo videoludico competitivo.
Situato a Los Angeles, l’EA Broadcast Center non sarà soltanto uno studio televisivo ma una vera e propria struttura in cui sviluppare i suoi titoli competitivi.

«Questo è un importante evento per noi» ha spiegato Todd Sitrin, vice presidente della divisione gaming di EA Games, «che promuove il nostro impegno negli esport anche peril futuro».
Il debutto della nuova struttura sarà questo weekend in occasione del Madden NFL 19 Challenge, terzo Major dell titolo dedicato al football americano. Presto l’EA Broadcast Center sarà utilizzato anche per le competizioni di FIFA e di Apex Legends, ultimo fortunato titolo di EA.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Corinthians

Il Corinthians sbarca negli esport con gli Immortals

Il matrimonio dell’anno, quello tra Immortals e OpTic Gaming, ha avviato un processo d’investimenti da …