Home / News / TIM ed eFootball Pro insieme per la diffusione degli esport
TIM

TIM ed eFootball Pro insieme per la diffusione degli esport

Sempre più aziende sbarcano nel mondo del videoludico competitivo attraverso sponsorizzazioni, alcune volte anche con la diffusione dei vari eventi su piattafome digitali. Un esempio in tal senso è l’accordo tra TIM, gestore italiano di telefonia fissa e mobile, e la eFootball Pro di Gerard Piquè, organizzatore della competizione di PES 2019 dedicata ai team calcistici.

Annunciata all’interno del Mobile World Congress di Barcellona, l’unione rientra tra le dieci startup in cui l’azienda italiana finanzia all’interno del progetto “TIM WCAP“.
L’accordo prevede la diffusione delle varie giornate di campionato e di contenuti esclusivi sui vari dispositivi mobile e non, in 4 ed 8K, nonchè strutture per la riduzione del lag in partita.
«Miriamo a soddisfare le varie esigenze dei giocatori in modo da fornire un’esperienza di gioco più realisitica ed performante» ha commentato Attilio Somma, Vice Presidente di TIM Innovation.

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Cacciatori di Premi

I Cacciatori di Premi si qualificano alla Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019

È stato il team I Cacciatori di Premi a conquistare il primo posto nel qualifier …