Home / Shooters / Apex Legends / Apex Legends Twitch Rivals, tra Ninja e gli dei
Apex Legends Challenge

Apex Legends Twitch Rivals, tra Ninja e gli dei

Le due giornate dei Twitch Rivals dedicate ad Apex Legends hanno mostrato al pubblico le potenzialità a livello competitivo del nuovo battle royale di Respawn. Due i gironi in cui streamer e pro player si sono sfidati in due intense sessioni.

Nel girone Nord America, Ninja ha conquistato l’ennesima “prima volta” di un Twitch Rivals durante la prima giornata, in un team formato dallo stesso Blevins, Richard “KingRichard” Nelson e Coby “dizzy” Meadows.
A vincere la seconda giornata sono stati invece gli Scott’s Tots, composti dall’ex giocatore di Owerwatch Lucas “Mendokusaii” Håkansson, ‘overpoweredow’ e ‘nmplol’. Il trio ha battuto sul filo di lana i TSM e il team di stelle provenienti da League of Legends, ossia Dyrus, Imaqtpie e Shiptur.

La seconda giornata del girone europeo ha visto la discesa in campo del team DEGLIDEI, formato dai fratelli Avallone, Stermy ed Hal, e da Giorgio “Pow3r” Calandrelli. Le aspettative non son state deluse: la formazione italiana è riuscita a raggiungere un ottimo terzo posto giocando due partite in meno rispetto al terzetto francese del Team Solary, vincitore di giornata.
Superba, in particolare, la prestazione di Pow3r, che è riuscito a ottenere il bonus di 1000 dollari per il maggior numero di uccisioni con Bangalore. Parte del premio conquistato dal portacolori dei Fnatic sarà devoluto in beneficenza all’AIRC – Associazione Italiana Ricerca sul Cancro.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Low Tier City

Low Tier City 7: il festival di Smash in Texas

Il successo di Super Smash Bros è misurabile con le tanti manifestazioni organizzate in questo …