Home / News / I Dignitas vincono la prima tappa del DreamHack Pro Circuit di Rocket League
DreamHack Pro Circuit

I Dignitas vincono la prima tappa del DreamHack Pro Circuit di Rocket League

La stagione 2019 dei DreamHack è iniziata a Lipsia con l’annuale rassegna in terra tedesca. Seppur monco di eventi importanti, la tappa teutonica non ha sfigurato grazie alla prima tappa della DreamHack Pro Circuit di Rocket League.
Ben 32 team hanno gareggiato all’interno della competizione dedicata al titolo della Psyonix. Tra le squadre partecipanti anche l’italiana Notorius Legion Esport. Barist e compagni, al debutto in una competizione internazionale, hanno pagato la poca esperienza uscendo al primo turno dopo le sconfitte contro Complexity e mCon.

Chi invece non ha deluso le aspettative è stato il Team Dignitas. VioletPanda e soci hanno ripreso la strada interrotta dalla sconfitta alle finali della stagione 6 delle RLCS.
In una finale tutta europea, il team giallonero ha conquistato il primo sigillo del DreamHack Pro Circuit sconfiggendo i francesi dei Renault Vitality col punteggio di 4-2, in un match risolto soltanto con il supplementare decisivo su Wasteland con golden gol di TurboPolsa al quarto minuto.

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

figc

La FIGC sbarca negli esport con la eEuro21

Sono passate poche ore dall’annuncio della nascita della eSuperCup Serie C per merito della Serie C ma le …