Home / CCG / Arrivano i nuovi nerf di Febbraio su Hearthstone

Arrivano i nuovi nerf di Febbraio su Hearthstone

Ieri sono stati annunciati i nuovi nerf di Febbraio del gioco di carte di casa Blizzard, Hearthstone. Le modifiche avverranno il 5 del mese e andranno a intaccare carte di classe del Set Base e Classico, fatta eccezione solo per una carta di Coboldi e Catacombe.

Senza indugi andiamo subito ad analizzare i futuri cambiamenti.

 

Cold Blood

Cold Blood è sempre stata una parte integrante di ogni mazzo Rogue aggressivo, in quest’ultimo periodo è sempre stata una costante dell’Odd Rogue. Con l’aumento del suo costo di mana da 1 a 2 non sarà più così tanto utilizzata, ma avrà sempre uno spiraglio in futuri mazzi Tempo/Aggressivi.

Flametongue Totem

Uno dei più famosi Totem non base di Hearthstone riceverà un nerf. Il suo effetto è da sempre estremamente potente per ogni genere di mazzo aggressivo e/o basato sui Totem. La decisione tenta probabilmente di escluderlo dall’Even Shaman, un mazzo non molto utilizzato al momento ma sempre competitivo. Quel costo aggiunto di 1 mana punta a rallentare il suo impatto sulla velocità di gioco.

Equality

Equality, la rimozione più utilizzata dalla classe del Paladin, riceve un aumento al suo costo di ben 2 mana. Sarà sempre integrabile nell’Even Paladin, ma richiederà un investimento più esoso nell’accoppiarla con i suoi compagni di sempre: Wild Pyromancer e Consecration.

Hunter’s Mark

Per la seconda volta ad Hunter’s Mark è stato aumentato il costo. Questo incremento è dovuto alla presenza dei tantissimi metodi alternativi per infliggere 1 danno nella classe dell’Hunter, come Springpaw o Candleshot, che combinati con il marchio permettevano al cacciatore di ripulire con un po’ troppa facilità il tavolo.

Lesser Emerald Spellstone

La seconda carta a ricevere un nerf e un aumento di 1 mana al suo costo della classe dell’Hunter è la sua Spellstone. La modifica è dovuta al fatto che con il Secret Hunter, popolarissimo nel metagame attuale, avere quattro Lupi 3/3 in campo a turno 5 non è un ostacolo gestibile da qualsiasi avversario, e si tramutava spesso in una sentenza di morte. L’aumento di costo punta a rallentare la sua giocata e a permettere all’avversario un turno extra per prepararsi.

E voi che ne pensate, le modifiche apportate a queste carte cambieranno sensibilmente il meta?

Commenti

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

In arrivo la Fortnite World Cup 2019: torneo da 30 milioni di dollari

Il programma esportivo che Epic Games sta conducendo per il suo Battle Royale ha trovato …